Nuova data per il tour di Antonello Venditti che raddoppia a Roma: info biglietti

Sotto Il Segno Dei Pesci raddoppia la data di Roma al Palalottomatica.

109
CONDIVISIONI

Nuova data per il tour di Antonello Venditti, Sotto Il Segno Dei Pesci, che avrà inizio nel prossimo anno.

A grande richiesta raddoppia il concerto al Palalottomatica di Roma previsto per l’8 marzo, e si aggiunge una seconda data il giorno successivo 9 marzo.

Nel 2019 Antonello Venditti porterà in giro per l’Italia la sua musica per presentare il suo ultimo progetto che ha raggiunto grandi successi. Sono passati 40 anni dall’album Sotto Il Segno Dei Pesci, un album che ha segnato la storia della musica Italiana e che l’artista ha voluto celebrare dopo tanti anni anche con questo tour che avrà vita nel prossimo anno in tutti i palasport più importanti.

Il 21 e il 22 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma c’è stato solo un assaggio di quello che poi sarà un grande tour in tutta Italia, con una scaletta che vedrà al centro proprio i brani dell’album Sotto Il Segno Dei Pesci, senza escludere sicuramente gli altri e immensi successi di tutta la sua carriera, compresi i più recenti. A tal proposito, era arrivato un messaggio di Venditti in cui ringraziava il suo pubblico: “Grazie a tutti e Grazie Roma. Un altro meraviglioso spettacolo

Per quanto riguarda i biglietti per la nuova data del tour di Antonello Venditti al Palalottomatica di Roma, sono disponibili da oggi online sul sito di Ticketone, mentre dal giorno 4 gennaio sarà possibile acquistarli presso tutti i punti vendita abituali. Disponibili anche i biglietti per le altre date del tour che riprenderà il 2 marzo da Bologna, passando per il Palalottomatica di Roma l’8 e il 9 marzo, il 22 marzo al Pala Alpitour di Torino, il 29 marzo al Mediolanum Forum di Milano, il 6 aprile al Nelson Mandela Forum di Firenze, il 13 aprile al Palaflorio di Bari e infine il 18 maggio a Genova al Rds Stadium e il 25 maggio al Pala Barton di Perugia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.