Le date del tour dei Sonohra 2019 dopo l’album L’Ultimo Grande Eroe

Il calendario del tour dei Sonohra in aggiornamento: le date del 2019.

12
CONDIVISIONI

A distanza di dieci anni dal loro ultimo progetto che li ha portati alla vittoria di Sanremo Giovani con il singolo “L’amore”, i Sonohra sono tornati con un nuovo album intitolato L’Ultimo Grande Eroe e un nuovo tour che ha avuto inizio nel mese di ottobre e continuerà, al momento –dato il calendario in aggiornamento-, fino ad aprile prossimo.

Per ora sono sei le date rimaste da segnare sul calendario, e precisamente si tratta dei concerti nella città di Cerea presso l’Incognito i giorni 29 e il 30 dicembre, al Memo Restaurant di Milano il 3 febbraio, al Jailbreak di Roma il 22 febbraio, al Club Il Giardino di Lugagnano (VR) il 23 febbraio e al The Brothers a Grezzana (VR) il 27 aprile.

L’ultimo grande eroe, pubblicato il 14 dicembre scorso, è il quinto album in studio dei due fratelli Luca e Diego, ed è stato anticipato da quattro anteprime di brani contenuti nel disco e resi disponibili sulle piattaforme streaming e digitali: Come un falco che va nel suo cielo, L’ultimo ballo lento, Un gioco di parole e Come una foto di James Dean, a cui si è aggiunto poi l’ultimo singolo intitolato Ciao, attualmente in rotazione radiofonica.

Esce così una parte di noi, stralci di vita vissuta in prima persona o raccontata da chi ci sta attorno…Un progetto che inaugura per noi una nuova strada, un ponte tra quello che eravamo, siamo diventati e saremo nella seconda parte di questo lavoro…Un grazie immenso va a chi ha reso possibile tutto questo”, hanno scritto i due fratelli sul loro profilo ufficiale Facebook in occasione dell’uscita dell’album L’ultimo Grande Eroe.

Di seguito, tutte le date del tour dei Sonohra:

29 e 30 dicembre: Incognito di Cerea;
3 febbraio: Memo Restaurant di Milano;
22 febbraio: Jailbreak di Roma;
23 febbraio: Club Il Giardino di Lugagnano (VR);
27 aprile: The Brothers a Grezzana (VR).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.