Non Uccidere 3 – Finale di stagione su Raiplay dal 21 dicembre: gli ultimi episodi non andranno in onda in tv?

Debutta il 21 dicembre Non Uccidere 3 - Finale di stagione, ma solo su Raiplay: nessuna programmazione televisiva per il terzo capitolo del noir?

37
CONDIVISIONI

Il pubblico, certamente di nicchia ma affezionato, lo aspettava da tempo: Non Uccidere 3 con Miriam Leone sarà trasmesso dalla Rai in anteprima su Raiplay, il servizio streaming gratuito dell’azienda.

I nuovi episodi del crime italiano ambientato a Torino e provincia, con la Leone nei panni dell’ispettore Valeria Ferro, sono disponibili dal 21 dicembre in esclusiva e in prima visione assoluta su Raiplay.

L’acclamata serie, poco fortunata dal punto di vista dei risultati auditel a fronte della sua qualità, giunge al suo capitolo conclusivo con dodici nuovi appuntamenti per una terza stagione dal titolo Non uccidere – Finale di stagione.

Dopo aver perso sua madre Lucia (Monica Guerritore, che ha lasciato la serie in contrasto con gli sceneggiatori all’inizio della seconda stagione) e aver affrontato alcuni dei demoni del suo passato, Valeria Ferro (Miriam Leone) è alle prese con nuove complicate indagini, chiamata a risolvere casi efferati come delitti maturati all’interno delle mura domestiche o in comunità chiuse, passando per vendette sanguinarie, raptus di violenza, ma anche incidenti sul lavoro. Come nello schema classico della serie, ogni episodio vedrà tre personaggi legati al caso, tra i quali finirà per essere individuato il responsabile.

Le storie dei dodici episodi di Non Uccidere 3 sono ispirate a fatti di cronaca nera più o meno recente, per indagare i lati più oscuri della psiche umana e fenomeni sempre più diffusi come il cyberbullismo, l’ambizione malsana, il voyerismo.

Coproduzione Rai Fiction – Fremantle, ideata da Claudio Corbucci, la serie non è più diretta da Giuseppe Gagliardi (che ha diretto la Leone anche nella trilogia 1992-1993-1994 con Stefano Accorsi): dietro la macchina da presa per quest’ultima stagione si sono alternati Lorenzo Sportiello, Claudio Noce, Michele Alaique, Adriano Valerio ed Emanuela Rossi.

La Leone ha ringraziato il pubblico per aver sostenuto questo prodotto così innovativo – per stile della fotografia e della regia, certamente tra i noir prodotti in Italia più vicini agli standard internazionali – nel corso di questi anni in cui la programmazione non sempre l’ha aiutato ad emergere tra la concorrenza. La Rai, che pure ha dato fiducia a questo format nonostante il flop di ascolti della prima stagione, sembra però non voler rischiare un ulteriore insuccesso auditel con una programmazione televisiva, relegando Non Uccidere 3 alla sola fruizione in streaming, d’altronde la più indicata per il target della serie: almeno per il momento, infatti, non è stata annunciato un passaggio tv per gli ultimi episodi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.