Perchè Final Fantasy XV ha perso Tabata? Spiegati i motivi dietro l’abbandono

Il director ha voluto fare chiarezza sui motivi della sua partenza, che di fatto è avvenuta senza rotture traumatiche con Square Enix

11
CONDIVISIONI

Per un titolo del calibro di Final Fantasy XV la partenza di Hajime Tabata non poteva che risultare un duro colpo. Come annunciato durante le scorse settimane, il director nipponico ha interrotto la sua collaborazione con Square Enix, e di fatto questo ha portato alla cancellazione di alcuni progetti strettamente legati all’ultimo capitolo della storica saga RPG che lo vedevano direttamente coinvolto. Un abbandono che lascia parecchio amaro in bocca alla fanbase, che in questo modo si ritrova orfana di una delle menti più brillanti che ha permesso a Final Fantasy XV di brillare di luce propria.

Non sono mancate “spiegazioni ufficiali” da parte di Tabata, che ha voluto in poche parole aprirsi con la community e dare la propria versione. In una recente intervista ha infatti affermato che la cancellazione dei futuri DLC (ad eccezione del solo Episode Ardyn, che arriverà regolarmente nel prossimo futuro, ndr) non ha nulla a che fare con il suo allontanamento da Square Enix, e che le parti si sono lasciate sostanzialmente di comune accordo, senza malesseri di sorta. C’era ancora tanto da narrare in Final Fantasy XV, e un po’ di rammarico era inevitabile per Tabata, che però ha affermato di aver perso lo slancio iniziale. Non vuole ovviamente lasciarsi andare allo sconforto e già guarda avanti, pronto a lanciarsi in una avventura inedita totalmente indipendente.

JP Games sarà il suo nuovo punto di partenza ideale, e chiaramente tanta è la curiosità da parte della community, che non vede l’ora di mettere le mani sui nuovi progetti del director, che dovrebbero spaziare tra titoli mobile, console e PC. Ovviamente ci vorrà ancora un bel po’ di tempo prima che si possa avere qualcosa di completo, visti comunque i tempi di sviluppo non proprio brevi e vista la volontà di permeare le nuove esperienze ludiche di grande qualità. Non resta dunque altro da fare che mettersi comodi e pazientare: le novità spunteranno, presto o tardi, all’orizzonte!

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.