Il crossover tra Arrow 7, The Flash 5 e Supergirl 4 parte da The Monitor e le rivelazioni di Clark Kent

La verità su Monitor e sulla nuova vita di Barry e Oliver nel crossover tra Arrow 7, The Flash 5 e Supergirl 4 che ha preso il via negli Usa domenica sera

Il crossover tra Arrow 7, The Flash 5 e Supergirl 4 ha ufficialmente preso il via poche ore fa negli Usa per la gioia del pubblico americano che vedrà la seconda parte questa sera e la terza già domani salutando poi le tre serie fino a gennaio 2019 per la lunga pausa natalizia.

I punti di forza del crossover rimangono quelli delle singole serie ovvero l’azione ma anche le risate e i villain a cominciare proprio da Monitor che entra subito in azione per elogiare la visione del dottore cattivo ovvero il Dr. John Deegan (Jeremy Davies) deriso e bistrattato durante la presentazione delle sue folli idee a colleghi psichiatri.

L’idea di aiutare i pazienti è di renderli super con l’eugenetica interessa molto a Monitor che lo elogia e gli consegna il Libro del Destino per riscrivere la realtà come meglio crede ed è proprio questo quello che causa lo scambio di vita tra Oliver e Barry che sembrano però gli unici a rendersi conto di essere nella vita sbagliata. In Elseworlds le cose non decollano visto che i due team non li credono e pensano si tratti di uno scherzo ma alla fine si ritrovano ammanettati insieme ai Laboratori Star e capiscono che l’unica in grado di aiutarli è Kara.

Iris cerca di fermarli ma Barry fa un appello emotivo che la convince a lasciarli andare, perché l’amore è più forte della realtà e crede nel suo cuore che l’uomo che lei pensa sia Oliver è in realtà il suo Barry. Con un bellissimo omaggio a Smallville (la colonna sonora durante il loro viaggio), i due giungono da Kara su Terra 38 alla fattoria di Clark Kent (Tyler Hoechlin). Qui si imbattono nei due cugini, che vedono la realtà, e della bella Lois Lane che conquista tutti con poche battute.

Il loro piano è quello di scoprire cosa sia successo e come tornare indietro ma, intanto, useranno la fattoria per conoscersi meglio ed esercitarsi ad usare l’uno le abilità dell’altro. L’idillio finisce quando il dovere chiama e Central City viene attaccata dal villain di turno, Amazo, un androide creato da Ivo Labs che può imitare i poteri di chiunque.

Barry, Oliver, Supergirl e Superman tornano sulla Terra-1 per salvarla e sicuramente quello che andrà in scena è un combattimento storico per la serie e i suoi fan. Elseworlds continua questa sera con la seconda parte dedicata ad Arrow 7.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.