Per Natale Samsung Galaxy S9 o Huawei P20: prezzi al rilancio di Wind e Tre

Wind e Tre rilanciano sul prezzo Samsung Galaxy S9 e Huawei P20 con le loro offerte a rate

Il miglior modo per ammortizzare il prezzo Samsung Galaxy S9 e Huawei P20 potrebbe essere quello di puntare sulle offerte di Wind e Tre, che prevedono possibilità di acquisto con rate di piccola taglia (un po’ come vi abbiamo raccontato ieri nel caso di Huawei P20 Lite).

Partiamo dal top di gamma sudcoreano, per cui Wind, fino al 17 dicembre per i clienti da almeno 1 anno, propone il pagamento di 6.99 euro al mese per 30 mesi, ed una spesa iniziale di 99.90 euro (rata finale da 290.30 euro, che verrà abbattuta completamente nel caso tutte le rate risultino pagate in maniera regolare). Se, invece, siete clienti Wind da meno di 1 anno, le rate salgono a 10 euro al mese per 30 mesi (non cambiano l’anticipo iniziale e l’eventuale rata finale). L’unico metodo di pagamento accettato è quello con carta di credito, in abbinamento all’opzione ‘Telefono Incluso’, da poter associare alle offerte Wind Inclusive (non comprensiva la Young) e Call Your Country (cosa che consentirà di ottenere anche l’accredito di 100GB da consumare nell’arco di 1 anno).

Per quanto riguarda Huawei P20 bisogna far riferimento alla promozione pensata da Tre, che partirà lunedì 3 dicembre per durare fino al 6 gennaio 2019. Con ALL-IN Master, l’anticipo vi costerà 69 euro, cui aggiungere poi il pagamento di 30 rate mensili da 8 euro ciascuna (oltre che i 6.99 euro del prezzo del piano telefonico). Con ALL-IN Power, invece, la rata scenderà a 6 euro al mese (sempre per 30 mesi), con contributo iniziale di 69 euro e costo dell’offerta di 9.99 euro.

Per i professionisti ci sarebbe da abbinare all’acquisto di Huawei P20 l’offerta ALL-IN Pro, con anticipo di 79 euro e rate da 6 euro per 30 mesi. Potrete, inoltre, aggiungere un secondo smartphone a 0 euro mensili attraverso la sottoscrizione contestuale di due SIM (gli utenti che comprano un top di gamma dei marchi Samsung, Huawei o Xiaomi potranno decidere di prendere un secondo dispositivo dello stesso brand a 0 euro/mese).

Lascia un commento: