Finalmente WhatsApp sui tablet Android, per iPad invece?

WhatsApp per tablet Android starebbe per arrivare ufficialmente, prima comparsa nella beta 2.18.367

1
CONDIVISIONI

Che sia arrivato il momento di vedere ufficialmente WhatsApp per tablet? La questione si fa davvero interessante per quel che riguarda i dispositivi Android, a bordo dei quali finora era stato possibile usufruire del servizio di messaggistica istantanea soltanto per vie trasverse, ovvero installando l’APK manualmente.

A partire dalla beta 2.18.367, come suggerisce WABetaInfo, la situazione pare essersi ribaltata, visto e considerato che sembrerebbe possibile installare WhatsApp sui tablet Android facendo tappa direttamente dal Play Store (cosa possibile soltanto se avrete aderito al programma di beta testing, almeno in attesa che la novità, alquanto sostanziosa, venga trasposta nella versione stabile dell’applicazione nel giro di qualche tempo).

Il discorso è diverso per quanto riguarda gli iPad, per i quali si era parlato all’inizio dell’anno di una versione rivisitata di WhatsApp Web: al momento tutto tace, come se la novità sopra segnalata non li riguardasse, almeno nel presente. Accontentiamoci, per adesso, della novità che ha interessato i tablet Android, su cui viene finalmente, in qualche modo, ufficializzato l’arrivo di WhatsApp, che fin qui aveva un po’ latitato (installare l’APK bypassando il Play Store non è la soluzione ideale, per le insidie ed i pericoli che possono nascondersi all’interno dei file sparsi per la Rete, che in taluni casi contengono virus e malware di varia natura inoculati ad hoc, per agire indisturbati alle spalle degli utenti, colpendo a loro insaputa in mille modi differenti).

Contiamo di fornirvi altre notizie il prima possibile, dandovi anche conto della situazione che si porrà in essere per gli iPad (dispositivi che sappiamo essere molto apprezzati dal pubblico, e che quindi meritano anch’essi un certo riguardo da parte del team di sviluppo del servizio IM). Qualcosa non vi torna? Fateci pure tutte le domande che ritenete necessarie.

Commenti (1):

Lascia un commento: