Inattesi problemi Instagram e Facebook il 20 novembre con accesso: servizio non disponibile

Anomala anche per tipologia l'anomalia che viene segnalata in questi minuti con le due popolarissime app

32
CONDIVISIONI

Ci sono importanti segnalazioni in questi minuti relativamente a problemi Instagram e Facebook, al punto che oggi 20 novembre in molti hanno affermato di aver ricevuto un messaggio dalle rispettive app al momento dell’accesso in cui viene esplicitamente affermato “servizio non disponibile”. Anche chi vi scrive, ad esempio, con il social network di Zuckerberg ha riscontrato la medesima anomalia poco dopo le 13, anche se nel giro di pochi minuti non ho più riscontrato bug.

Per quanto riguarda i problemi Instagram, si tratta del secondo malfunzionamento in pochi giorni, dopo quello che vi abbiamo riportato di recente con un articolo apposito. Stavolta, come accennato ad inizio articolo, l’elemento che non funziona genera l’anomalia già in fase di accesso e non durante il caricamento delle storie. Un po’ come sta avvenendo su Facebook, in quanto coloro che al momento non sono colpiti dal bug riescono tranquillamente ad usufruire di tutti i loro servizi.

Ricordate che i problemi Instagram possono essere monitorati in tempo reale all’interno della specifica pagina di Servizio Allerta, esattamente come sta avvenendo in questi minuti con Facebook. La notizia, in ogni caso, non riguarda solo l’Italia se pensiamo al fatto che il malfunzionamento in questi minuti è stato trattato anche da The Indipendent. Restate dunque sintonizzati sulle nostre pagine, in quanto a breve aggiorneremo il nostro articolo.

Aggiornamento ore 15.58: le segnalazioni sui problemi Instagram e Facebook continuano ad essere abbastanza alte, anche se non fanno emergere picchi tali da indurmi a parlare di down. Al momento non si capisce per quali motivi alcuni riescano ad utilizzare tali servizi senza ostacoli, mentre altri quando provano l’accesso riscontrano il messaggio “servizio non disponibile”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.