Video e testo de La Verità di Vasco Rossi, in anteprima il nuovo singolo esistenzialista sulla ricerca del vero

In anteprima su OM video e testo de La Verità di Vasco Rossi, il nuovo singolo del rocker di Zocca

3744
CONDIVISIONI

Dalla mezzanotte del 16 novembre sono diventati ufficiali il video e il testo de La Verità di Vasco Rossi, di cui abbiamo pubblicato qui in anteprima i versi.

Disponibile in streaming su tutte le piattaforme e negli store digitali per il download, dal 23 novembre La Verità è anche disponibile in formato vinile 45 giri, stampato in sole 5.000 copie, su Amazon Rockdream e in alcuni negozi.

La Verità è un brano che il rocker di Zocca ha definito esistenzialista. E in effetti l’interrogarsi sul concetto di verità, sull’ossessione per la ricerca del vero e del suo senso pervade tutto il testo.

Un Vasco che come sempre non giudica (“la verità è che tutti possono sbagliare”), ma si schiera dichiarandosi sostenitore della necessità di prendere una parte (“devi sapere da che parte stare”) e che poi quasi rinuncia alle definizioni, si arrende all’inafferrabilità del concetto (“la verità non è neanche una cosa”), sceglie una prospettiva relativista e mette ancora una volta al centro del suo continuo interrogarsi sulla vita l’importanza dell’autodeterminazione del singolo soggetto (“la verità è che ce n’è sempre una migliore”). L’uomo al centro, “l’uomo più semplice” avrebbe detto in un’altra canzone, stavolta rinuncia alle etichette e lascia che la ricerca della verità non lo consumi, accettando poche certezze, come quella che la verità vada sposata o evitata a favore della menzogna.

L’arrangiamento dallo stile pop-rock, firmato da Celso Valli fa di questo brano dalla tematica profonda un pezzo dall’ottimo potenziale radiofonico. A dare corpo e forma visiva al singolo è invece il videoclip di Pepsy Romanoff, il regista di fiducia del Blasco, che per l’occasione ha deciso di inaugurare un format tutto suo, che da lyric video diventa “irid video” per la scelta di concentrarsi sullo sguardo: per gran parte del video la testa di Vasco è nascosta dietro uno schermo, che proietta i versi delle canzoni mentre scorrono sullo sfondo del suo iride.

Ecco l video e il testo de La Verità di Vasco Rossi. Sulla copertina del singolo, Vasco è ritratto in un intenso primo piano da Michael Putland.

Si imbosca tra le nuvole
e mescola le regole
Nessuno sa, se viene o se ne va
Non mette in mostra i muscoli
non crede negli oroscopi
non guarda i film già visti
lei non ama la pubblicità
E tutti lì a discutere
e tutti a dire chi va là
si chiede la parola d’ordine,
dov’è, come si veste, quanto costa,
che cos’è, che faccia ha
La verità arriva quando vuole
La verità, la verità non ha bisogno mai di scuse
la verità, la verità è fatale
la verità, la verità è che tutti possono sbagliare
devi sapere da che parte stare
la verità fa male.

Si cercano i colpevoli
Si ascoltano psicologi
ognuno sa chi è stato o chi sarà
si vietano gli alcolici
poi iniziano i smisterici
vietato stare qui e stare là
E tutti pronti a crederci
al primo che lo sa
per continuare a chiedersi
dov’è, come si veste, quanto costa,
che cos’è, che faccia ha
La verità arriva silenziosa
la verità disturba sempre un po’ qualcosa
la verità è la televisione
la verità, la verità è che ce n’è sempre una migliore
la verità può essere un errore
la verità, arriva sempre sola
la verità, la verità non ha bisogno mai di scuse
la verità, non è una signora,
la verità non è vestita mai di rosa
la verità non è neanche una cosa
la verità si sposa.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.