Arriva la patch XXS5CRJ1 su Samsung Galaxy Note 8 Vodafone: i dettagli

Torna a ruggire il Samsung Galaxy Note 8 brand Vodafone, questa volta con l'aggiornamento XXS5CRJ1

6
CONDIVISIONI

Risale in cattedra il Samsung Galaxy Note 8 brand Vodafone, proseguendo nella corsa ai propri aggiornamenti software attraverso il pacchetto N950FXXS5CRJ1, contraddistinto dalla patch di sicurezza di ottobre 2018. Non si tratterà dell’ultimo lavoro partorito dal produttore asiatico in collaborazione con Google, ma, considerando che si sta pur sempre parlando di un modello marchiato, non ci possiamo lamentare. Le raccomandazioni che stiamo per farvi potrebbero sembrarvi ripetitive e ridondanti, ma tenete presente che tra voi potrebbe essere qualche nuovo utente che non ha molta dimestichezza con il mondo degli smartphone, ed è quindi giusto metterlo al corrente di quel che c’è da fare al cospetto di una notifica OTA che rilevi la disponibilità di un nuovo aggiornamento del sistema operativo.

In primo luogo, forse la cosa più importante perché, in caso di contravvenzione, potreste arrecare problemi anche seri al vostro dispositivo, fate bene attenzione alla percentuale di batteria prima di lanciare l’installazione, il tutto per evitare che il telefono possa spegnersi durante l’operazione (lo ripeteremo fino allo sfinimento, questo è un fattore che troppo spesso non viene tenuto nella dovuta considerazione). In seconda battuta, bisognerà privilegiare la connessione Wi-Fi per il download dell’aggiornamento, in maniera tale da non consumare i GB del proprio piano dati (vero che ormai i bundle, data la concorrenza spietata che vige tra gli operatori nazionali, ormai si buttano, ma non ci pare una ragione valida per sprecarli, potrebbero servirvi per altri scopi).

Non dimenticate di tenere sempre aggiornato il vostro smartphone, ne va della vostra stessa sicurezza. Il Samsung Galaxy Note 8 brand Vodafone ringrazia, e vi dà appuntamento al prossimo giro di upgrade (nel frattempo ci preoccuperemo di prendere in esame il pacchetto N950FXXS5CRJ1 per capire bene quali esatti miglioramenti abbia apportato, che potrebbero anche non limitarsi alla sola patch di sicurezza).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.