Il naso di Lady Gaga non è rifatto: “Lo amo così, italiano”. La popstar racconta le pressioni dei discografici

La popstar parla alla stampa inglese alla presentazione del film A Star Is Born: ecco perché il naso di Lady Gaga non è rifatto

36
CONDIVISIONI

Hanno cercato di cambiarle letteralmente i connotati all’inizio della carriera, ma il naso di Lady Gaga non è rifatto, giura la popstar con un certo orgoglio.

Durante l’anteprima londinese del film A Star Is Born, il suo debutto cinematografico in un ruolo da protagonista accanto al regista Bradley Cooper, Gaga ha raccontato come agli esordi fosse considerata non abbastanza avvenente per sfondare nel mondo della musica.

Come ricordato anche in conferenza stampa a Venezia per l’anteprima mondiale del film, la Germanotta non era considerata all’altezza di altre colleghe molto più belle di lei in senso canonico. Il suo viso certamente peculiare non l’ha aiutata a muovere i primi passi in carriera, anzi, è stato oggetto di pressioni da parte dei discografici, che le hanno suggerito di rifarsi il naso per correggerne la gobbetta e le dimensioni, come ha raccontato al Mirror.

Prima che il mio primo singolo uscisse, mi è stato suggerito di fare un intervento al naso, ma ho detto: ‘No’ Amo il mio naso italiano. Se la gente vuole che somigli ad una dea, sembrerò il contrario. Se mi dicessero: ‘Prova a ballare e ammiccare in questo modo’, io ragionerei sempre con la mia testa e farei a modo mio.

E infatti la prima parte della carriera di Gaga si è giocata tutta sul trasformismo della “Mother Monster” e non certo sulla volontà di piacere a tutti e a tutti i costi.

A Star Is Born contiene proprio questo aspetto della difficoltà di fare carriera quando non si viene accettati per il proprio aspetto fisico, nonché altri elementi che sono stati ricorrenti nella vita di Gaga come in quelli della protagonista Ally. La popstar ha detto che a un certo punto della sua carriera ha fatto anche tre spettacoli a notte e si è esibita in almeno un migliaio di club prima di ottenere la sua grande occasione con l’ album The Fame del 2008.

Ho parlato molto con Bradley della mia vita, e hanno integrato parte della mia vita nel film, ma in un modo molto speciale. Gli sarò per sempre grata per questo.

View this post on Instagram

#AStarIsBorn

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.