Skin gratis in Rainbow Six Siege attivando l’autenticazione a due fattori, come fare

Chi vuole l'esclusiva Thermite skin in Rainbow Six Siege deve rendere sicuro il proprio account.

39
CONDIVISIONI

Rainbow Six Siege Operazione Grim Sky è stato finalmente rilasciato: sono arrivati i due nuovi Operatori: Maverick è un assalitore, famoso per la sua precisione chirurgica e la sua mente acuta. Avrà come arma principale una potente fiamma ossidrica in grado di fare breccia nei muri. Clash, alias Morowa Evans, è invece il primo difensore dotato di uno scudo. C’è anche un importante rifacimento della Base di Hereford, una mappa molto amata dai giocatori.

Oggi però Ubisoft offre qualcosa che Epic Games ha già regalato con Fortnite, cioè una nuova skin in regalo se si attiva l’autenticazione a due fattori. Insomma se si rende i proprio account più sicuro Ubisoft è ben contenta di premiare i giocatori con la Thermite skin.

Come attivare l’autenticazione a due fattori in Rainbow Six Siege

Le istruzioni per attivare l’autenticazione a due fattori in Rainbow Six Siege sono presenti sul forum di Ubisoft: francamente non sono semplici come su altre piattaforme o giochi, come Steam, Battle.net e appunto Fortnite, anzi sono lunghe e anche un po’ noiose. Ma se volete la skin gratis va fatto. Bisogna installare un’app che permette di accedere, cioè Google Authenticator su mobile: dato che è disponibile solo su Android e device iOS, se non si ha un dispositivo con questi sistemi operativi si può anche smettere di leggere.

Se si ha a disposizione uno smartphone del genere (è molto probabile), quello che si deve fare è sincronizzare l’app con il proprio account di Rainbow Six Siege, per poi validare il tutto. Ricordate di salvare il proprio e unico codice finale, servirà nel caso non riusciste ad accedere con l’autenticazione a due fattori. Una volta fatto l’account sarà più sicuro e si avrà la skin gratuita.

Inoltre Ubisoft ha dichiarato che questo tipo di accesso sicuro sarà obbligatorio per le partite classificate. Non c’è una data precisa, ma questo obbligo arriverà di sicuro tra il rilascio delle patch 3.1 e 3.2.

Se volete discuterne anche in altre community consigliamo queste:

Lascia un commento: