Claire Danes di Homeland mamma bis, è nato il secondo figlio che ha condizionato l’addio alla serie

Claire Danes di Homeland mamma del secondo figlio: la nuova maternità prima dell'addio alla serie che terminerà con l'ottava stagione

11
CONDIVISIONI

Claire Danes di Homeland mamma di un altro maschietto: l’attrice ha dato il benvenuto al suo secondo figlio nato dal matrimonio con Hugh Dancy.

Un addetto stampa della coppia ha confermato all’Associated Press il lieto evento: l’attrice ha partorito lunedì 27 agosto a New York, ma l’annuncio è arrivato solo il 2 settembre, con una dichiarazione scarna senza ulteriori dettagli per rispettare la privacy dei due genitori e del nascituro.

La coppia, sposata dal 2009, è sempre più solida: Danes e Dancy, che si sono incontrati ed innamorati sul set del film Evening, sono già genitori di Cyrus Michael Christopher, il loro primo figlio nato cinque anni fa.

La Danes ha annunciato la notizia della sua seconda gravidanza lo scorso aprile, quando è apparsa come ospite nello show di SiriusXM di Howard Stern: “Sono incinta, sono molto incinta, sono nel bel mezzo del mio secondo trimestre” aveva dichiarato raggiante la protagonista di Homeland, che saluterà il suo ruolo più importante in carriera al termine dell’ottava stagione.

La stessa attrice aveva dichiarato di non poter più reggere ormai i ritmi frenetici della produzione della serie, che in questi anni l’ha portata a girare il mondo: con la seconda maternità della protagonista, è diventato ancor più chiaro come Homeland fosse destinata a concludersi presto, come confermato dall’annuncio ufficiale del mancato rinnovo arrivato da Showtime all’inizio di agosto. L’amministratore delegato e presidente della rete David Nevins aveva definito il rivoluzionario show ormai “pronto per la sua naturale conclusione“, promettendo però agli affezionati spettatori che “saranno ricompensati” dal modo in cui lo showrunner Alex Gansa “chiuderà il cerchio” intorno alla protagonista Carrie Mathison.

Parlando della sua gravidanza e della volontà di dedicarsi maggiormente alla sua famiglia, la Danes aveva anche ipotizzato una prosecuzione della serie in sua assenza, spiegando che Homeland – attualmente in onda in chiaro sul 20 ogni domenica – avrebbe potuto sopravvivere anche senza il suo personaggio, ma evidentemente Showtime non la pensa allo stesso modo.

Lascia un commento: