Guida alla ricalibrazione di Huawei P10 Lite: fine ai problemi di batteria

Guida definitiva e mirata per la ricalibrazione della batteria di Huawei P10 Lite dopo gli ultimi problemi

37
CONDIVISIONI

Finora le cure ed i rimedi dispensate per Huawei P10 Lite (tra cui gli ultimi suggeriti da noi indicatevi per limitare il lavoro in eccesso svolto dalle app in background), che a seguito dell’aggiornamento Oreo ha iniziato a perdere colpi lato batteria, manifestando diversi problemi di durata, non sono serviti troppo a rinvigorire l’autonomia di questo dispositivo, ancora molto apprezzato, ma che potrebbe dettare meglio legge tra i middle-range se solo sugellato da un qualche lavoro di ottimizzazione energetica.

Abbiamo letto da più parti l’urgenza di alcuni possessori di tentare una calibrazione della batteria per provare a recuperare un po’ il terreno perduto. La guida che stiamo per illustrarvi non avrà probabilmente effetti miracolosi nell’immediato, ma in alcuni casi potrà servire a ripristinare un po’ l’effetto memoria, che potrebbe iniziare a fare cilecca dopo un certo numero di cicli di ricarica (non essendo il dispositivo più di primissimo pelo). Per prima cosa, fate scaricare del tutto il vostro Huawei P10 Lite, fino a lasciarlo spegnere da solo. Riaccendetelo, fino a che non prosciughi completamente le riserve energetiche residue. Collegate il telefono (rigorosamente da spento) ad una presa elettrica attraverso il caricabatteria originale, ed attendete il 100% di ricarica. Lasciate il dispositivo in corrente per un altro paio d’ore, e, dopo di che, scollegatelo, tenendolo spento per 10, 15 minuti. Fatto ciò, rimettetelo in corrente, ed attendete un’altra decina di minuti prima di accenderlo.

Riavviato il sistema, sarete finalmente liberi di scollegare il telefono dalla presa, per rendervi subito conto se la percentuale di batteria tenderà comunque a scendere in modo troppo celere. Se così fosse, dovrete ripetere tutti i passaggi da capo. Tenete presente che la calibrazione della batteria è un’operazione cui ricorrere non più di una volta ogni tre mesi (suggerire anche ogni cinque, sei mesi, a meno che non sia strettamente necessario ridurre l’intervallo temporale a quello minimo trimestrale). Fateci sapere :)

Commenti (3):

Giorgio Berbabucci

Appena comprato la batteria durava dai 2 ai 3 giorni, dopo aver fatto l aggiornamento cge tutti sappiamo, neanche un giorno senza neanche utilizzarlo troppo, sono veramente deluso. Questo sarà l’ultumo huawei che compro!!!!!!!!!!!

Lascia un commento: