GTA 6 non uscirà nel 2019, è una bufala: cosa ha detto Rockstar

Si era capito già da subito: una bufala su GTA 6 costruita da un modder.

4
CONDIVISIONI

GTA 6 non uscirà nel 2019. A dirlo e stata proprio Rockstar Games, che ha voluto chiarire la situazione con i giocatori. Di recente infatti in rete è apparso un messaggio che sta circolando proprio tra i giocatori di GTA Online. Un pop-up infatti aveva avvertito che “GTA 6 uscirà nel 2019” e invitava i giocatori ad accedere al sito di Rockstar per avere maggiori dettagli.

Le cose però non stanno assolutamente così e si è reso necessario un intervento di Rockstar Games per spiegare a tutti la verità. Attraverso un messaggio pubblicato su Twitter Rockstar Games ha precisato che il messaggio apparso in rete è una bufala realizzata da alcuni modder molto bravi.

Non si tratta quindi di una nota diffusa dalla compagnia all’interno di GTA 5, che ha voluto assolutamente smentirel’uscita di GTA 6 nel 2019. Il falso messaggio ha iniziato a circolare già da diversi giorni prima su PlayStation 3 e poi su PC. Tutti i giocatori di GTA Online in un primo momentosono stati colti di sorpresa da questo messaggio. Rockstar Games quindi ha ritenuto necessario dover ribadire a tutta la comunità di GTA Online che il messaggio apparso in rete sulla presunta data di uscita di GTA 6 è un falso. Per questo motivo è stato specificato che fino ad oggi GTA 6 non è stato nemmeno annunciato e di conseguenza non può avere una finestra di lancio.

GTA 6 uscita: ancora qualche anno

Ragionando sulla probabile uscita del gioco in effetti sembra impossibile che possa vedere la luce nel 2019 perchè Rockstar Games per il momento è molto impegnata su Red Dead Redemption 2, la cui uscita ufficiale è in programma per il prossimo 26 ottobre. Per giocare a Grand Theft Auto 6 quindi bisognerà aspettare ancora un bel po’. Gli esperti infatti sostengono che il nuovo capitolo del gioco potrebbe uscire tra il 2020 e il 2022, ma ancora una volta si tratta solo di ipotesi e al riguardo non c’è alcuna informazione ufficiale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.