Il finale di Sense8 a Napoli, video dell’abbraccio della città al cast tra pizza, babà, Celentano e Vesuvio

Netflix divulga una clip per celebrare le riprese del finale Sense8 a Napoli alla vigilia del debutto online, con la reazione del cast di fronte all'affetto del pubblico

9
CONDIVISIONI

Le due settimane trascorse dal cast del finale di Sense8 a Napoli la scorsa estate per girare alcune parti del finale in arrivo su Netflix l’8 giugno hanno decisamente lasciato il segno negli attori della serie.

Alla vigilia del debutto dell’episodio finale, lo speciale della durata di 150 minuti che mette fine alla saga dei Sensate non rinnovata da Netflix per una terza stagione, il colosso dello streaming ha deciso di pubblicare un omaggio ai fan italiani della serie e in particolare a quelli napoletani, che hanno accolto con un immenso calore il cast durante le riprese poco meno di un anno fa.

Il set del finale di Sense8 a Napoli è stato allestito prevalentemente nel centro storico: nel video realizzato da Netflix con le testimonianze degli attori durante le riprese si distinguono infatti chiaramente il palazzo dello Spagnuolo, i vicoli dei quartieri spagnoli, ma anche la Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio, il porto, il lungomare di via Caracciolo, oltre ai panorami della Costiera Amalfitana.

La clip che Netflix ha deciso di diffondere per ricordare al pubblico italiano che parte del finale di Sense8 è stato girato qui manifesta tutta la sorpresa e l’entusiasmo degli attori nell’incontrare l’affetto del pubblico napoletano, che ha perfettamente esemplificato il senso di connessione ed empatia trasmesso dalla trama della serie attraverso i suoi personaggi dotati di speciali capacità sensoriali.

Il video si apre con il personaggio di Bug che canta Ventiquattromila baci di Adriano Celentano, mentre accompagna in auto Nomi e Amanita sulle strade della Costiera ammirando il Vesuvio: “Un’altra lingua dell’amore” la definisce Nomi parlando dell’italiano e in effetti la parola amore ricorre spesso nella clip, soprattutto come reazione del cast al grande sostegno riservatogli dal pubblico che ha invaso strade e piazze pur di osservare le riprese.

Il cast si è goduto la trasferta partenopea provando la tradizionale pizza napoletana, gli spaghetti ai frutti di mare, i Babà e le altre delizie culinarie del posto, ma soprattutto ha avuto modo di ricevere un affetto “mai visto prima”, come spiega l’interprete di Will, Brian J. Smith. Non è un caso che, in occasione del debutto del finale di Sense8 su Netflix, l’8 giugno ci sia un evento speciale dedicato ai fan della serie proprio a Napoli.

Lascia un commento: