Annuncio uscita Code Vein vicina? Novità in arrivo a giugno

Bandai Namco ha svelato che a inizio giugno riceveremo novità su Code Vein, con la data di uscita che sta per essere svelata.

7
CONDIVISIONI

Bandai Namco Entertainment ha rilasciato diversi screenshot e informazioni sull’imminente soulslike JRPG Code Vein: ma c’è un elemento sfugge ancora ai fan, e riguarda la data di uscita. A quanto pare, però, le novità arriveranno molto presto.

Tutto ciò che sappiamo su Code Vein, per ora, è che uscirà in un generico “2018”, ma Bandai Namco ha promesso che le cose cambieranno presto. Nelle ultime ore, infatti il publisher ha dichiarato su Twitter che un nuovo trailer verrà rilasciato il 5 giugno alle 11:00, in Giappone, e verrà annunciata la data di uscita del gioco.

Ciò che resta da vedere è se l’annuncio sarà solo per il Giappone o per la release mondiale. Recentemente, in merito ad altri prodotti ispirati principalmente agli anime come Naruto to Boruto Shinobi Striker, Bandai Namco ha effettuato degli annunci quasi simultanei.

Secondo la nostra fonte, il trailer di Code Vein mostrerà tanti filmati dell’evento, mentre in un tweet Bandai Namco ha già rilasciato due immagini inedite per stuzzicare i propri fan

 

Non ci resta che attendere il 5 giugno per scoprire tutte le novità sulla data di uscita di Code Vein.

Recentemente Famitsu ha rilasciato nuovi screenshot e informazioni su Code Vein. Prima di tutto, abbiamo fato la conoscenza di un nuovo personaggio, Emily Sue. Come Yakumo, appartiene a un’organizzazione paramilitare privata che riceve ordini da Mido, ed è stata oggetto di esperimenti umani. È stata separata da Yakumo dal ‘grande collasso’, e la considera come una famiglia. È possibile approfondire la loro relazione rivivendo i suoi ricordi. Lo stesso Yakumo è un compagno prezioso, in grado di aiutare il giocatore nelle fasi esplorative, ma odia Mido, poiché anche lui è stato vittima vittima dei suoi esperimenti clandestini.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.