Audio e testo Fotografia di Carl Brave con Francesca Michielin e Fabri Fibra dall’album Notti Brave

Esce oggi l'album di Carl Brave, anticipato dal singolo Fotografia, feat. Francesca Michielin e Fabri Fibra.

3
CONDIVISIONI

Fotografia di Carl Brave con Francesca Michielin e Fabri Fibra è disponibile in digital download e in rotazione radiofonica da oggi, venerdì 11 maggio 2018. Il brano è estratto dall’album Notti Brave, primo progetto discografico di Carl Brave da solista in uscita oggi.

Fotografia è il primo singolo estratto dal disco e vede la partecipazione d’eccezione di Fabri Fibra e Francesca Michielin.

La produzione è di Carl Brave. I due ospiti, oltre a prestare la propria voce nel brano, si sono espressi a livello testuale: sia l’uno che l’altra hanno scritto le proprie parti. Fotografia di Carl Brave con Francesca Michielin e Fabri Fibra sarà tra i nuovi tormentoni estivi? La freschezza del brano sembrerebbe promettere bene ma staremo a vedere.

Notti Brave segue il successo di Polaroid, certificato disco d’oro per le copie vendute in versione fisica e digitale. Rolling Stone lo aveva addirittura eletto “disco dell’anno” in relazione ai progetti discografici del 2017. Il sucessore è Notti Brave che già nel titolo fornisce spunti per una dichiarazione d’intenti.

Nel disco di sono 15 brani e numerose collaborazioni (Fabri Fibra, Francesca Michielin, Coez, Franco126, Emis Killa, Federica Abbate, Gemitaiz, Giorgio Poi, Pretty Solero, Frah Quintale, Ugo Borghetti, B). Il disco è disponibile per l’acquisto in versione CD standard, CD in edizione speciale limitata con autografo e custodia sagomata (Esclusiva Amazon), doppio LP nero e doppio LP blu con autografo in edizione limitata (Esclusiva Amazon).

A proposito di Notti Brave, il suo album d’esordio da solista, Carl Brave ha spiegato che si tratta di un progetto che raccoglie le sue esperienze musicali ed artistiche. L’album spazio tra diversi mood e sperimentazioni non perdendo mai l’omogeneità richiesta.

“Notti Brave è un disco che raccoglie tutta l’esperienza di vita e musicale che ho acquisito finora. Il disco spazia tra mood diversi tra loro, sperimentando melodie varie, ma stilisticamente sempre omogenee. Dal punto di vista della produzione mi stimolava l’idea di far entrare nel mio mondo gli artisti che stimo e che da sempre ascolto, esplorando e confrontandomi assieme a loro. Io amo e vivo la notte, di notte il mondo cambia, le persone si lasciano andare, si trasformano, e anche i rapporti personali cambiano, sei più consapevole di te stesso. La notte è bipolare: galleggia tra caos e calma piatta, puoi perderti oppure ritrovarti”.

TESTO

Lei fa “M’ama non m’ama” con un quadrifoglio (eh)
Noi testardi come onde su uno scoglio (si)
E tu vieni ma poi non rimani mai (eh)
Eravamo querce, mo’ siamo bonsai (eh)
Ascolto il ticchettio di pioggia sul tettino (si)
In lontananza di sirene: “Ni-no, ni-no” (eh)
Allarme della cinta suona all’infinito
Una sigaretta affoga in un tombino (eh)
Tevere pare l’oceano
Noi che viviamo a notte fonda, al mare ci tuffiamo a bomba
Un mio amico che si apre, giuro che sarò una tomba
La chiamo un’altra volta, un’altra volta che mi informa
Su una rotonda Alberto Tomba, Suora “tua!” “Bella bro!”
In un Toyota tra i viandanti fai manovra (ehh, ehh)
Ma non si campa d’aria (ahh)
E non si torna indietro come ha fatto Mina

Voglio un’ora d’aria ed una nuova serie
Fammi una foto e non vedere come viene
Ti dico “Ciao” sopra a un Ciao
Smezziamoci una margherita e usciamo a bere
Ho i tuoi occhi rossi in tasca sul rullino
Piango senza fare pezza in motorino
Ma tanto io e te, mai negativi, si
Dai che usciamo fuori bene
Come una fotografia
Come una fotografia
Come una fotografia (Ah!)
Come una fotografia

Esco di casa solo se ho cose da fare
Perché fuori perdo sempre il mio cellulare
Tengo sotto controllo il problema, è normale
So che dovrei cambiare sistema solare
Il mondo è pieno di hater e già lo sai
Sorridi in foto così li confonderai
Nessuno crede veramente in ciò che fai
Spero che Dio mi tenga lontano dai guai
Quanto stai bene con quella maglietta Fila
Ho preso un disco solo per la copertina
Mille messaggi, sempre la stessa faccina
Ma se non usi i social nessuno si fida (ah)
La moda è bella, ma ci rende tutti uguali
Chissene frega, guarda ho preso questi occhiali
Restiamo qui a parlare d’arte e di film vari
Finchè Marte non ci separi (Naa, naa)

Voglio un’ora d’aria ed una nuova serie
Fammi una foto e non vedere come viene
Ti dico “Ciao” sopra a un Ciao
Smezziamoci una margherita e usciamo a bere
Ho i tuoi occhi rossi in tasca sul rullino
Piango senza fare pezza in motorino
Ma tanto io e te, mai negativi, si
Che usciamo fuori bene

E se non me lo dici ti lancio un 3310
Come un sasso in un laghetto dentro la città
Andiamo al cinema all’aperto con il cuore un po’ scoperto
Come un Polaretto sciolto nella macchina
E mentre non mi guardi ti scatto una foto
E quando poi ti sposti ti do un bacio a vuoto
Nananana, nananana, naaa

Come una fotografia
Come una fotografia
Come una fotografia
Come una fotografia

Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia

Tracklist Notti brave

Professoré
Fotografia (con Francesca Michielin e Fabri Fibra)
Camel Blu (con Giorgio Poi)
Parco Gondar (con Coez)
Vita
Noi
Pub crawl
Malibu (con Gemitaiz)
Chapeau (con Frah Quintale)
E10 (con Pretty Solero)
Bretelle (con Emis Killa)
La cuenta (con Franco126 e Federica Abbate)
Scusa (con Ugo Borghetti)
Pianto noisy
Accuccia

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.