Sale la febbre per l’ASUS ZenFone Max Pro M1: eventuale device Android One

Non male l'eventuale ASUS ZenFone Max Pro M1: nome improbabile, ma con tanta roba sotto il cofano

9
CONDIVISIONI

Oggi vogliamo dedicare questo articolo all’ASUS ZenFone Max Pro M1, un nuovo dispositivo che potrebbe star prendendo forma, e di cui probabilmente sentiremo molto parlare da qui alle prossime settimane. Nonostante il nome improbabile (l’azienda taiwanese è spesso solita ricorrere a sigle così ingarbugliate), il device potrebbe sorprendere piacevolmente, soprattutto per la presunta adozione di Android One.

Secondo quanto raccontato da ‘@evleaks‘, l’ASUS ZenFone Max Pro M1 integrerà uno schermo in formato 18:9, con cornici snellite ed angoli arrotondati, oltre che una doppia fotocamera posteriore disposta verticalmente, ed un corpo in fine metallo, solcato da un paio di bande in plastica, sottostante e soprastante, utili per evitare di schermare il segnale. Bella anche la colorazione proposta nel render a fine articolo, di un blu notte intenso che trasuda una certa eleganza.

Sempre secondo quanto fatto trapelare dal leaker, il cuore pulsante di questo prossimo ASUS ZenFone Max Pro M1 dovrebbe essere rappresentato dal processore Snapdragon 636, in accoppiata a 4GB di RAM (considerando che è di un device appartenente alla fascia media che si sta parlando, una configurazione di questo genere non ci sembrerebbe affatto male).

Il lettore di impronte digitali trova collocazione sul dorso del terminale, solcato sul lato sinistro dallo slot SIM e microSD (non è chiaro se ibrido) e sul destro il bilanciere del volume ed il tasto di accensione. Come potete vedere dall’immagine allegata in chiusura, la lockscreen rispecchia lo stile tipico di Android Oreo in versione stock, senza i fronzoli previsti dalla ZenUI, che purtroppo per il colosso taiwanese non tutti apprezzano. Ecco perché si suppone che l’ASUS ZenFone Max Pro M1 possa attestarsi come un dispositivo Android One, cosa che siamo certi farebbe drizzare le antenne a tanti possibili acquirenti. Voi cosa ne dite?

Segui gli aggiornamenti della sezione Asus ZenFone 4 sui nostri gruppi:

Commenti (3):
Fabio

Voglio fare chiarezza il processore ho letto in molti siti è lo SD 636 e non 836 (nemmeno esiste 836….) inoltre comunico che è stato ufficializzato nel mercato indiano a prezzi tra 140€ e 180€ e non dispone del programma Android One ma a la classica ZenUI 4.0

Marcello

A proposito, nell’articolo ho letto che ha lo Snapdragon 836, mentre invece ho letto 636 su altri siti, e non so se è un errore.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.