PayPal sbarca su Samsung Pay: supporto tramite aggiornamento app, ma solo in USA

Era stata annunciata da tempo la compatibilità di PayPal con Samsung Pay, arrivando da poco in USA

11
CONDIVISIONI

Era lo scorso 22 marzo quando vi avevamo parlato dell’ufficialità ormai certificata di Samsung Pay in Italia. Oggi, purtroppo, non siamo qui per parlarvi di ulteriori riscontri per quanto riguarda il nostro territorio, ma per darvi una notizia comunque lieta, che interessa da vicino proprio il sistema di pagamenti mobile del noto marchio sudcoreano. Il produttore, a quasi un anno dall’annuncio, ha integrato la compatibilità con PayPal, anche se al momento solo negli USA.

Il supporto è arrivato ad alcuni utenti americani dopo l’ultimo aggiornamento dell’app Samsung Pay alla versione 2.8.29, che ha visto aggiungere una nuova voce relativa alla registrazione di un account PayPal per poter sostenere spese di vario genere nei negozi autorizzati tramite il saldo della propria piattaforma di pagamento digitale. Per adesso la funzionalità viene supportata solo negli Stati Uniti, ma il produttore ha fatto sapere che ben presto l’omologazione arriverà anche per altri Paesi (si è parlato di un’espansione del servizio in un prossimo futuro non meglio specificato, ma ci sentiamo fiduciosi ed ottimisti, e speriamo che il tutto avvenga in maniera non troppo compassata, e quindi di non dover aspettare chissà quanto tempo).

L’Italia non dovrebbe costituire un’eccezione, in quanto nazione protagonista all’interno dello scenario europeo. Non possiamo che portare altra pazienza in attesa che il supporto a PayPal da parte di Samsung Pay colpisca anche il nostro mercato, abbattendo le restrizioni che ad oggi sembrano ancora limitare i contorni di un servizio estremamente interessante, e che in molti si sono detti interessati a fruire in prima persona.

Data l’enorme portata di PayPal, che vanta un bacino di utenza in pratica sterminato per la gratuità del servizio e la sua estrema praticità di utilizzo (in pratica è sufficiente avere una casella di posta elettronica per poter accumulare denaro, ricevere ed inoltrare pagamenti ad un altro account), la svolta potrebbe finalmente essere vicina.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.