Doccia gelata per Nexus 6P e 5X, Android P è solo una chimera

Per la serie, anche i googlefonini finiscono con il non ricevere più aggiornamenti: l'immediato destino delle due ammiraglie.

9
CONDIVISIONI

Nexus 6P e 5X al capolinea purtroppo. La scelta di un googlefonino vale soprattutto per il supporto software che garantisce nel tempo nuovi aggiornamenti. Questi, in media, vengono rilasciati per più tempo rispetto ai produttori di smartphone Android come Samsung, Huawei o altri ancora ma è pur vero che il periodo utile per gli adeguamenti non è per nulla infinito. E ora le due vecchie ammiraglie ne pagano le conseguenze con Android P.

L’aggiornamento Android P, oramai è certo, non verrà rilasciato su Nexus 6P e neanche su Nexus 5X. La conferma proviene dalle parti di Mountain View non con una dichiarazione ufficiale ma con con un’operazione che non lascia spazio a dubbi. Nel diffondere la prima preview per gli sviluppatori di Android P per la generazione Pixel e Pixel 2, sono stati lasciati fuori proprio i più vecchi smartphone, segno evidente che per loro non ci saranno nuovi update se questi non vengono testati neanche in via sperimentale.

I Nexus 6P e 5X non riceveranno dunque d’ora in poi nessun tipo di aggiornamento? Mentre Android P resterà solo un’utopia secondo la pianificazione ufficiale, ecco che almeno per qualche mese ancora saranno garantite le patch di sicurezza mensile. Più esattamente, il termine ultimo per questi rilasci minori è fissato per il prossimo novembre 2018, decisamente una magra consolazione.

Per i patiti delle ultime novità software e tra i possessori dei due Nexus ce ne sono sicuramente moltissimi, restare sui dispositivi 6P e 5X potrebbe essere di certo un sacrificio troppo grande. Con la strategia software qui riportata, scommetto che saranno in molti a fare il salto ad un nuovo device e non è detto che dopo la “morte” della generazione Nexus, la scelta ricada necessariamente sulla serie Google Pixel. C’è tempo solo qualche mese per pensarci.

Segui gli aggiornamenti della sezione Nexus 5 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.