Il crossover tra Grey’s Anatomy e Station 19 lancia Andy Herrera nell’episodio 14×13, tra risate e riflessione (video)

Il crossover tra Grey's Anatomy e Station 19 funge da backdoor pilot per lo spin-off del medical drama, introducendo la protagonista Andy Herrera in un divertente episodio che offre spunti di riflessione.

12
CONDIVISIONI

L’atteso crossover tra Grey’s Anatomy e Station 19 è l’occasione per lanciare la protagonista dello spin-off del medical drama: l’episodio 14×13 finge da backdoor pilot per la nuova serie di Shonda Rhimes. Andy Herrera si presenta dentro l’ambulanza, la sua mano all’interno del torace di un paziente che rischia un’emorragia. Non è la prima volta che Grey’s Anatomy si trova ad affrontare una situazione delicata come questa, dove ogni movimento sbagliato, seppur lieve, potrebbe essere fatale per la sopravvivenza di un paziente – basti pensare all’episodio della bomba, il bellissimo “Codice nero” della seconda stagione.

Nel crossover tra Grey’s Anatomy e Station 19 gli occhi sono indubbiamente puntati su Andy Herrera ma anche su Meredith Grey. Le due protagoniste delle serie di Shonda Rhimes sono più simili di quanto sembri. A cominciare dal modo di parlare, passando per le loro prime esperienze in campo lavorativo: Meredith è cresciuta vedendo sua madre operare, Andy è figlia del capo dei pompieri e ha vissuto in una caserma. Forte e decisa la prima, più insicura la seconda, le due trovano un punto in comune quando Herrera ringrazia Meredith fornendole il contatto della dottoressa Cerone, depositaria del polimero reticolato di cui ha bisogno per proseguire la sua ricerca. Senza dimenticare che entrambe odiano il contatto fisico: “Non dobbiamo abbracciarci, vero?” “Odio gli abbracci!”

Ben Warren, ormai parte integrante dell’equipe dei pompieri di Station 19, si trova a disagio a interagire con i suoi ex colleghi dell’ospedale e cerca disperatamente di rendersi utile – motivo per il quale aveva scelto di mettersi in gioco in prima persona tra i vigili del fuoco. La presenza del marito della Bailey non è ben gradita dopo la sua scelta lavorativa. Intanto, Miranda è pressata da Webber che pensa sia stata “in vacanza”, ignorando il fatto che abbia avuto un infarto. Orgogliosa, la dottoressa svelerà le sue condizioni di salute mentre è impegnata nel bel mezzo di un’operazione chirurgica.

Nel crossover tra Grey’s Anatomy e Station 19 torna anche l’insopportabile dottor Koracick, giunto probabilmente a Seattle per riallacciare i rapporti (di letto) con Amelia, e Alex non nasconde il suo odio per lui, sopratutto per il suo approccio con una piccola paziente che a Karev sta a cuore. “Alcuni bambini ti restano dentro”, probabilmente con quest’espressione Alex starà ripensando alla sua triste infanzia\adolescenza, che sarà al centro di un futuro episodio di Grey’s Anatomy? Eppure, ironicamente, sarà proprio Koracick a fornire l’idea geniale che salverà la piccola paziente dal suo tumore.

Altrove, Jackson apprende la vita spericolata di April che non riesce a comprendere a pieno, fino a quando Arizona gli fa capire che ora lei non è più la donna che conosceva. Insomma, la discesa della Kepner nella dissolutezza prosegue inesorabile, e non sappiamo quando intenderà fermarsi.

Grey’s Anatomy torna la prossima settimana su ABC con l’episodio 14×14.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.