Tutti i modi per ascoltare radio FM su Android senza Internet (gratis in offline)

Ascoltare la radio FM su Android in modalità offline diventa sempre più difficile: come ovviare

14
CONDIVISIONI

Esistono alcuni metodi per ascoltare la radio FM su Android anche offline, ovvero senza avvalersi della propria connessione ad Internet. Quest’ultimo espediente, per quanto semplice da ottemperare, risulta parecchio fastidioso, sia per il consumo del bundle dati che implica (quando non si è connessi in Wi-Fi), sia per le eventuali interruzioni della fruizione in assenza di un segnale di rete adeguato.

C’è possibilità di ovviare? Naturalmente sì, ma bisognerà prima assicurarsi che il produttore dello smartphone specifico abbia integrato al suo interno l’apposito chip hardware. In genere questa è un’informazione cui si riesce a risalire facilmente dalle impostazioni generali, e più in particolare nelle sezioni ‘Multimedia‘ o ‘Funzionalità‘.

Una volta appurata l’integrazione del chip, dovrete provvedere a scaricare un’applicazione che vi permetta di ascoltare la radio FM su Android in modalità offline (a meno che non risulti già inclusa nel drawer). Non riuscite proprio a trovarla? Potreste decidere di acquistare dal Play Store una tra ‘Spirit1‘ e ‘Spirit2‘, che tuttavia sembrano ben funzionare solo con dispositivi su cui è montata una ROM di tipo AOSP (si tratta di programmi che costano anche un bel po’; valutate bene prima di procedere all’acquisto).

Al contrario, avete notato che il vostro smartphone Android è in realtà sprovvisto di un apposito chip radio FM? Potrete pur sempre ovviare acquistando un trasmettitore esterno, da inserire all’occorrenza nel jack audio da 3.5 mm, di cui il dispositivo dovrebbe essere dotato (almeno nella maggior parte dei casi è ancora così, sebbene alcuni produttori abbiano ben pensato di disfarsene, adottando universalmente lo standard USB Type-C).

L’accessorio ha un costo in media di poco superiore alla decina di euro, e rappresenta senz’altro il viatico più efficace per poter ascoltare la radio FM su Android in modalità offline, ovvero senza l’utilizzo della propria connessione ad Internet (Wi-Fi o dati cellulare).

Commenti (3):
Davide

Alkod la news non è recente, Spirit1 e Spirit2 esistevano veramente su Play Store evidentemente le hanno rimosse, non c’è bisogno di accanirsi così.

Alkod

Spirit1? Spirit2? Te li sei inventati tu? Cretino da sbarco. Ci vuole serietà. Piantatela di prendere per il culo la gente. Deficienti quadratici

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.