I Metallica cantano C’è chi dice no di Vasco Rossi e il rocker di Zocca ringrazia citandoli (video)

I Metallica cantano C'è chi dice no di Vasco Rossi durante il concerto di Torino (video): il rocker di Zocca li ringrazia con una citazione

275
CONDIVISIONI

I Metallica cantano C’è chi dice no Vasco Rossi e il rocker di Zocca non può che esserne orgoglioso: la band di Robert Trujillo ha realizzato dal vivo una cover di C’è chi dice no, con grande stupore del pubblico di Torino e dello stesso cantautore di Zocca.

La sorpresa è arrivata dal palco del PalaAlpitour durante il primo concerto italiano dei tre previsti nel nostro paese dal loro WorldWired Tour, lo spettacolo a supporto dell’ultima fatica discografica Hardwired… To Self-Destruct.

I Metallica si sono esibiti a Torino il 10 febbraio (le altre due date sono quelle del 12 e 14 febbraio all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, Bologna) e hanno inserito nella scaletta del loro concerto una variazione tutta dedicata ai loro fan italiani.

In occasione della prima tappa nel Belpaese del loro tour mondiale i Metallica hanno reso omaggio al rocker italiano più famoso nel mondo, realizzando una breve cover di C’è chi dice no di Vasco Rossi: il brano è stato inserito in coda all’esecuzione di Halo on Fire, una sorpresa totale per gli spettatori di Torino che si sono ritrovati Robert Trujillo intento a cantare e suonare il brano di Vasco.

Ecco uno dei video apparso su YouTube che ritrae la cover realizzata dai Metallica.

L’omaggio è stato rilanciato da Vasco Rossi sulla sua pagina Facebook con la citazione di un brano dei Metallica: “Nothing Else Matters” (“Tutto il resto non conta”) ha scritto il Blasco per ringraziare del tributo.

..nothing else matters !!

Pubblicato da Vasco Rossi su domenica 11 febbraio 2018

Questa la scaletta presentata dai Metallica durante la prima tappa italiana del loro tour, che li ha visti anche protagonisti di un gesto solidale: la band ha donato 15000 euro in favore della mensa dei poveri di Sant’Alfonso che opera in città.

The Ecstasy of Gold
Hardwired
Atlas, Rise!
Seek & Destroy
Leper Messiah
Welcome Home (Sanitarium)
Now That We’re Dead
Spit Out The Bone
For Whom the Bell Tolls
Halo on Fire + C’è chi dice no di Vasco Rossi
Blitzkieg
The Memory Remains
Moth Into Flame
Sad but True
One
Master of Puppets


Orion
Nothing Else Matters
Enter Sandman

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.