Riscontri sull’assistenza per Honor 7 in caso di problemi batteria: situazione a fine gennaio

Importanti le indicazioni che giungono dal pubblico che ha deciso di puntare sull'assistenza Honor. Cosa aspettarsi?

19
CONDIVISIONI

Ci sono ancora tantissimi utenti in Italia legati ad uno smartphone come il cosiddetto Honor 7. Giunto nel nostro Paese durante l’estate 2015, infatti, il device si è fatto strada grazie ad un ottimo rapporto tra qualità e prezzo, se pensiamo che il costo iniziale proposto al pubblico è stato pari a soli 300 euro. A distanza di due anni e mezzo dalla sua commercializzazione, l’argomento più delicato resta senza ombra di dubbio quello riguardante la durata della batteria. A maggior ragione se pensiamo che si tratta di una componente non removibile, se non seguendo procedure non alla portata di tutti, come vi ho riportato non molto tempo fa sulle nostre pagine.

Grazie anche ai continui riscontri che possiamo raccogliere all’interno del nostro gruppo Facebook, pensato proprio per chi ha deciso di acquistare lo smartphone in questione, è possibile avere un’idea più precisa di quello che accade nel momento in cui gli utenti decidono di rivolgersi all’assistenza per problemi riguardanti appunto la batteria dello stesso Honor 7. Conviene seguire questa strada? Proviamo a capirlo insieme.

Secondo i feedback trapelati fino a questo momento, in tanti hanno dovuto attendere dalle tre alle quattro settimane, per poi ricevere un Honor 7 ancora una volta caratterizzato da problemi di autonomia. Insomma, sembra che l’intervento del produttore, anche con device ancora sotto garanzia, avvenga esclusivamente a livello software, quando probabilmente la soluzione di focalizza sul link che vi ho riportato ad inizio articolo.

Con device non più giovanissimi, infatti, l’unica strada percorribile è probabilmente quella della sostituzione della batteria. Per questo motivo, doveste rivolgervi all’assistenza per il vostro Honor 7, provate ad insistere da subito su questa strada. Raccontateci in ogni caso la vostra esperienza, in modo tale da avere un’idea più precisa sul trend che si è venuto a creare attorno a questo device.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.