Chi visita il vostro profilo WhatsApp: analisi di un’app specifica

Il Play Store è pieno di app che promettono di svelare chi visita il proprio profilo WhatsApp: analizziamone una in particolare

5
CONDIVISIONI

Da tempi immemori vi chiedete come fare per scoprire chi ha visualizzato il vostro profilo WhatsApp? Di applicazioni che promettono un simile risultato il Play Store ne è pieno, ma non tutte riescono in quello che professano di fare.

Oggi ne analizzeremo una in particolare, per la precisione ‘Who Visit My Profile? – Whats Tracker for WhatsApp‘, che sembra mantenere la parola circa la possibilità di risalire a chi ha visualizzato il nostro profilo WhatsApp, ma a patto di alcune condizioni esplicite, che è bene dichiarare prima ancora che decidiate di proseguire nell’installazione.

Per poter prendere il via, l’app vi chiederà le credenziali del vostro account Google (nome utente e password), oltre che al numero di telefono collegato all’account WhatsApp di cui volete ricevere le informazioni desiderate. Già questo ci ha fatto storcere il naso: probabilmente non è il caso di divulgare tanto a cuor leggero le proprie informazioni personali, per quanto possa farvi gola la possibilità di scoprire chi ha visualizzato il vostro profilo WhatsApp.

In seconda battuta, per poter avere accesso alla lista dei contatti ‘spioni’, sono richiesti dei bitcoin (acquisti in-app ed altro): per le prime volte, basterà lasciare una recensione piuttosta corposa dell’applicazione sul Play Store, ma per le prossime sarete costretti a mettere mano al portafoglio (sempre che i risultati partoriti da ‘Who Visit My Profile? – Whats Tracker for WhatsApp’ vi convincano).

Volete la nostra? Andate avanti per la vostra strada a testa alta, infischiandovene di chi visita o non visita il vostro profilo WhatsApp (ci sono cose più importanti cui rivolgere la propria attenzione, e soprattutto per cui spendere dei soldi). Ogni caso è un esempio a sé: l’ultima decisione spetta chiaramente a voi. Se possiamo esservi utili in qualche modo, restiamo a disposizione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.