Problemi Twitter oggi 18 gennaio: social irraggiungibile con errore, tweet bloccati

Social completamente down in questa prima parte di serata. La situazione al momento secondo il servizio Downdetector.

1
CONDIVISIONI

Si registrano problemi Twitter in questa serata del 18 gennaio. Il noto social dei cinguettii al momento di questa pubblicazione è totalmente irraggiungibile e chi cerca di visitarlo attraverso browser web  visualizza una pagina di errore molto eloquente. Nessun cinguettio da leggere o da inviare in questi minuti e per consolarsi, naturalmente, neanche un hashtag pronto per l’occasione ossia #twitterdown.

Le segnalazioni dei problemi sono già centinaia come pure è possibile analizzare attraverso il servizio DownDetector. L’accesso è completamente bandito, provando a digitare l’indirizzo di Twitter nella barra degli indirizzi del browser da PC o anche da mobile, ecco che la pagina continua a caricarsi senza sosta per poi restituire un messaggio di errore. Allo stesso tempo, attraverso l’applicazione dedicata per iPhone e Android, ecco che la piattaforma non è raggiungibile e agli occhi degli utenti compare solo una schermata completamente bianca, senza alcun avviso di errore.

I problemi Twitter di oggi sono iniziati un po’ prima delle ore 21 in Italia. Il down dovrebbe essere globale e non confinato solo al nostro paese. I milioni di utenti italiani ma non solo che soprattutto nelle ore serali utilizzano il social per commentare la loro giornata, i fatti quotidiani e ancora di più i programmi televisivi, questa sera si sentiranno di certo orfani di un canale social molto amato e da sempre considerato alternativo a Facebook. Quanti dei nostri lettori stanno sperimentando questo tipo di errori in quei minuti?

Aggiornamento 21:22 – I problemi Twitter sembrano al momento in gran parte rientrati. Nonostante l’estrema lentezza di caricamento dello streaming dei tweet si sulla versione da browser che da app, il social ha ripreso a funzionare e immancabile, come primo haahtag in tendenza, è comparso #twitterdown.

Lascia un commento: