Sterling K. Brown di This Is Us ai Golden Globes 2018 fa la storia e ringrazia Oprah (video)

Grande commozione per Sterling K. Brown di This Is Us ai Golden Globes 2018 che vince facendo la storia e "ringrazia" Oprah.

60
CONDIVISIONI

Sterling K. Brown di This Is Us ai Golden Globes 2018 vince come miglior attore in una serie drammatica e fa la storia: è il primo attore di colore ad essere premiato in quella categoria. Un successo per lo show targato NBC che conferma di nuovo lo straordinario talento di Brown, lo scorso anno visto anche nel primo capitolo della serie antologica American Crime Story.

Più precisamente, Sterling K. Brown di This Is Us ai Golden Globes 2018 è il primo attore di colore a vincere dopo ben 75 anni. L’attore sale sul palco per ritirare il premio ed è super emozionato, tanto che la sua prima parola è “Oprah!”, nominando la celebre conduttrice afroamericana come sinonimo di stupore.

Nel suo discorso di ringraziamento, Sterling K. Brown si commuove dicendo:

“Sono stato visto per chi sono e apprezzato per chi sono, e questo rende così tanto difficile per me essere scartato, o scartare qualcuno che mi somigli.”

Tra i tanti ringraziamenti, l’attore ha rivolto delle parole alla sua famiglia, al cast e alla crew di This Is Us. Il ringraziamento più grande va però a Dan Fogelman, sceneggiatore e produttore della serie della NBC, che ha scritto il ruolo di Randall Pearson esclusivamente per Sterling K. Brown.

This Is Us non è riuscito a portarsi a casa la statuetta per miglior attrice non protagonista a Chrissy Metz, andata invece a una meritatissima Laura Dern di Big Little Lies, né quella come miglior serie tv drammatica, andata a The Handmaid’s Tale.

Lo scorso anno, Brown si era aggiudicato due statuette Emmy: uno per miglior attore non protagonista in un film o miniserie per American Crime Story e un’altra per miglior attore protagonista in una serie drammatica per This Is Us.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.