Il 2018 degli sviluppatori giapponesi su PS4: anticipazioni sui giochi futuri dai creatori di Bloodborne, Gravity Rush ed altri

Il Giappone non si ferma: aspettatevi diversi annunci per PS4 nel 2018.

3
CONDIVISIONI

Uno dei luoghi più creativi su cui Sony Interactive Entertainment scommette molto rimane il mercato giapponese: 4Gamer ha intervistato molti sviluppatori giapponesi ed alcuni di loro hanno parlato di ciò che potrebbe arrivare nel 2018 e oltre, insomma nuovi giochi o idee a cui stanno lavorando per PS4. Passiamoli in rassegna, illustrando anche cosa hanno detto o fatto trapelare dalle loro parole.

Teruyuki Toriyama, produttore di Bloodborne, che ha recentemente lavorato a No Heroes Allowed! VR, ha scherzato sul fatto che nel 2018 vuole affrontare nuove sfide come l’annuncio di un gioco ambizioso e l’inizio dello sviluppo su vasta scala di un nuovo progetto in fase di ideazione.

Il director di Gravity Rush, Keiichiro Toyama, uscito anche su PS4, ha detto che per lui il 2018 sarà un continuo di tentativi ed errori per trovare l’idea vincente di un nuovo gioco. Sfortunatamente non ha altre informazioni da dare, ma ha intenzione di lavorare ogni giorno, tenendo presente la difficile commistione tra creatività e il dover intrattenere. Certe volte le idee non piovono dal cielo, spera che i fan riescano ad aspettare l’arrivo di un nuovo gioco.

Il Senior Game Designer Takamitsu Ijima, che ha recentemente lavorato a Knack e Knack II su PS4, ha detto che pensa che il 2018 sarà “un momento per seminare”, probabilmente intendendo che farà dei lavori preliminari per i giochi che saranno eventualmente annunciati oltre il 2018.

Il produttore senior Yusuke Watanabe, che ha lavorato anche a Knack II, ha spiegato che il 2018 sarà un anno di preparazione, nel quale vorrebbe lavorare ambiziosamente a nuove sfide.

Il produttore senior Kentaro Motomura, che ha distribuito Everybody’s Golf quest’anno, ha anticipato nuove informazioni per il 2018 sul nuovo gioco mobile Wild Arms, annunciato nel 2016 con l’etichetta Forwardworks, ma ci saranno anche altri titoli che saranno presentati per PS4.

Insomma gli sviluppatori giapponesi non si fermano, saranno sempre una colonna portante di Sony e di PS4.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.