Sophia Bush e Hilarie Burton esultano per il licenziamento di Mark Schwahn da The Royals: “Avanti il prossimo!”

Le attrici di One Tree Hill Sophia Bush e Hilarie Burton commentano il licenziamento di Mark Schwahn dalla produzione di The Royals dopo le accuse di molestie

7
CONDIVISIONI

Le reazioni entusiaste di Sophia Bush e Hilarie Burton al licenziamento di Mark Schwahn da The Royals non si sono fatte attendere.

A stretto giro dopo l’annuncio di Lionsgate TV e Universal Cable Productions, le attrici di One Tree Hill che lo avevano accusato di molestie sessuali sul set del popolare teen drama hanno espresso soddisfazione per la sorte del regista e sceneggiatore.

Accusato prima da una scrittrice e poi da una lunga serie di attrici e collaboratrici che avevano subito le sue aggressioni verbali, molestie a sfondo sessuale e ricatti, oltre che dall’attrice Alexandra Park protagonista della sua ultima serie The Royals, Mark Schwahn ha ammesso le sue colpe ed è stato costretto a fare i conti con il suo comportamento riprovevole.

Tra le prime a dare manforte alle accuse della sceneggiatrice Audrey Wauchope che ha aperto la strada alla lunga sequenza di racconti inquietanti sul conto dello showrunner, Sophia Bush ha commentato la notizia del suo licenziamento dalla produzione di The Royals definendolo un gesto che fa ben sperare per il futuro: “43 donne si sono fatte avanti. Per quelle che l’hanno fatto e per quelle che non l’hanno fatto o non hanno potuto, spero che questa notizia sia un sollievp per le vostre anime. Agli altri predatori là fuori? Spero che questa sia una lezione che a volte, anche se ci vuole tempo, giustizia è fatta. Tu sei il prossimo“.

In una serie di tweet, anche Hilarie Burton non si è tirato indietro sull’argomento. Dopo aver raccontato nel dettaglio le molestie subite sul set dal suo regista, ha esultato per il suo licenziamento: “Il motivo per cui non possiamo ammettere che ci siano “gradi di molestie” è perché un giorno ti toccano il sedere o il seno al lavoro. E tu ci ridi su. Questo ti condiziona. “La prende bene”, dicono. E poi? Incontri uno Schwahn. Un Weinstein“. La Burton ha poi lodato il cast di White Collar, Grey’s Anatomy e Lethal Weapon, serie in cui ha lavorato dopo aver lasciato One Tree Hill, per averle mostrato come “dovrebbe essere” l’atmosfera di un posto di lavoro. E ha ringraziato tutte le colleghe che hanno denunciato pubblicamente le molestie subite, citando in conclusione proprio One Tree Hill (una delle frasi ricorrenti di Lucas e Peyton): “Voi donne siete fantastiche. Quando ho lasciato il set anni fa, non avrei mai potuto prevedere quanto sarebbe rimasto forte questo legame. Questo è un buon giorno, ragazze. La vostra arte conta. È quello che mi ha portato qui“.

Non è ancora chiaro se The Royas terminerà con la quarta stagione in onda in primavera su E! o se proseguirà con un nuovo showrunner e regista.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.