#Riccanza 2 riparte da Juan Fran Sierra e un amico di shopping per Anna: anticipazioni 12 dicembre

Nuovi volti e nuovi amici per Anna in questo terzo appuntamento di Riccanza 2, cos'altro vedremo questa sera?

Tutto è pronto per una nuova puntata di #Riccanza 2 in onda oggi, 12 dicembre, su Mtv (canale 133 di Sky) alle 22.50. Tanti eventi mondani e shopping ci aspettano questa sera dopo l’appuntamento della scorsa settimana che ha visto Elettra Miura Lamborghini ai fornelli e Farid alle prese con la sua storia d’amore nella bella Ischia.

I rich kids all’italiana torneranno in onda anche questa sera con una nuova puntata in cui vedremo la nostra ereditiera alle prese con un altro evento mondano mentre Anna troverà finalmente il suo compagno di shopping che la aiuterà in scelte ardue e difficili non senza investire molto del suo denaro.

Anche in questo terzo appuntamento, rivedremo Matteo, l’italoamericano che vive a Roma, amante delle belle macchine e della bella vita, alle prese con nuovi party a cui partecipare e non solo. Tra i nuovi protagonisti del docureality ci sarà anche Alex, il principe dei diamanti, che aprirà al pubblico le porte della sua vita brillantissima mentre continueranno a fare da comparse lo youtuber Gordon, Dj Shablo e Giulia Salemi.

Nei giorni scorsi è stato annunciato anche l’arrivo di Juan Fran Sierra. Il famoso modello è lo storico fidanzato di Stefano Gabbana salito all’onore delle cronache e del gossip soprattutto per via della sua liason con il primo tronista gay di Uomini e donne, Claudio Sona.

Il tronista all’epoca della sua partecipazione scelte Mario Serpa ma poi venne a galla che potesse avere una storia parallela proprio con il suo ex, Juan Fran Sierra, che rilasciò una serie di dichiarazioni e fece una serie di accuse supportato proprio dallo stilista. Cos’altro vedremo e cosa sarà in grado di portare Sierra alla trasmissione? Lo scopriremo proprio in questa seconda parte di stagione di #Riccanza 2.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.