Quando Google Assistant su tutti i Huawei, Samsung, Asus, Honor supportati? Risposta e soluzioni ufficiali

L'assistente virtuale ancora assente su molti device. Risponde un dipendente Google sul forum ufficiale e da speranze sui tempi.

10
CONDIVISIONI
Sta diventando una situazione alquanto inticata quella relativa al Google Assistant ancora non presente su molti smartphone Huawei, Asus, Samsung e Honor, naturalmente quelli che per caratteristiche hardware e software dovrebbero appunto possedere già l’assistente virtuale. Sul perché molti utenti lamentino ancora la mancata attivazione del servizio, abbiamo già riportato una nostra approfondita analisi legata all’account Google. Ora è la volta di fornire una serie di feedback ufficiali riportati proprio sul forum di supporto Google.
Direttamente in un thread relativo a Google Assistant,  un dipendente italiano di Mountain View, in questi giorni, ha tenuto a precisare che il mancato arrivo del servizio è totalmente normale. Il referente ha precisato che, come per altre funzionalità, anche quest’ultima più attesa è stata rilasciata gradualmente, per verificare eventuali problemi e dunque evitare bug ad un numero corposo di persone. A maggior ragione, il rappresentante ha voluto precisare che Google non è indifferente alla questione ma che a breve tutti, ma proprio tutti gli utenti. potranno beneficiare del servizio.

Quali intanto le soluzioni per facilitare l’attivazione di Google Assistant su tanti device Huawei, Samsung, Asus, Honor e di altri produttori Android?  I rimedi ufficiali, come forse già risaputo, sono quelli relativi all’eliminazione di cache e dati, disattivazione e riattivazione dell’app Google, disinstallazione e reinstallazione degli aggiornamenti automatici. Tuttavia, come dichiarato pure dal referente Google, tali operazioni possono pure non sortire effetti e questo perché le personalizzazioni interne ad ogni singolo device  possono limitare proprio Google Assistant. In ogni caso, per chi volesse tentare ancora una volta a rimediare alla questione, ecco la guida ufficiale all’attivazione del servizio.

Come raccontato dal referente Google, i tempi per l’attivazione di Google Assistant per tutti oramai dovrebbero essere davvero brevi e magari entro fine anno l’assistente e segretario personale e virtuale potrebbe far capolino per tutti. In merito alla questione, non mancheremo di riportare anche nuovi feedback ufficiali.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.