Il caso Harvey Weinstein in un episodio di Law & Order: SVU, la serie racconterà lo scandalo sessuale

Il procedural NBC porterà in tv il caso Harvey Weinstein, un episodio di Law & Order: SVU sarà ispirato dallo scandalo sessuale che ha travolto Hollywood

5
CONDIVISIONI

Il caso Harvey Weinstein sarà oggetto di un imminente episodio di Law & Order: SVU. Come spesso accade negli ultimi anni, la cronaca irrompe sul piccolo schermo ispirando gli sceneggiatori che scrivono per la tv.

Mentre Hollywood fa ancora i conti – li farà per molto tempo ancora  – con l’onda lunga dello scandalo sessuale più grande nelle proporzioni e più impattante nelle conseguenze che la sua storia ricordi, la serialità si impegna a raccontarlo in quello che è uno dei format più adatti a farlo, ovvero il poliziesco-giudiziario Law & Order: Special Victims Unit.

Il longevo procedural di NBC, in onda dal 1999 con ormai 19 stagioni all’attivo, dedicherà un episodio alla vicenda del potente produttore hollywoodiano travolto negli ultimi mesi dalle accuse di molestie e violenze sessuali arrivate da centinaia di attrici, modelle, assistenti e donne che a vario titolo hanno lavorato con lui nel settore cinematografico e dello showbusiness (tra cui l’italiana Asia Argento, tra le prime a denunciare gli abusi subiti da Weinstein invitando tante colleghe a fare lo stesso). Dopo l’esplosione dello scandalo – che poi è andato allargandosi agli ambienti della politica, dell’amministrazione, dello sport, della musica – Weinstein è stato licenziato dalla società di produzione Weinstein Company e Amazon ha fermato la produzione della sua prossima serie drammatica, che avrebbe avuto per protagonisti star del calibro di Julianne Moore e Robert DeNiro. In attesa degli sviluppi giudiziari della vicenda, Weinstein sta curando la sua dipendenza da sesso in una clinica specializzata.

I fatti del caso Harvey Weinstein saranno ovviamente raccontati in modo romanzato da Law & Order: Special Victims Unit: gli scrittori della serie stavano già lavorando ad uno script sul tema quando la notizia delle prime accuse al predatore seriale ha fatto irruzione sui media statunitensi. Gli sceneggiatori avevano ambientato la storia di molestie nell’ambiente delle compagnie aeree, con una storia di maschilismo tra i piloti nei confronti delle colleghe donne: un racconto che, nonostante la differente ambientazione, ha trovato riscontro nei racconti degli abusi subiti dalle attrici a Hollywood.

È un episodio molto importante sulla cultura dello stupro in un’industria e volevamo provare ad ampliare il campo della legge per criminalizzare quel tipo di costume” ha dichiarato a EW il produttore esecutivo Michael Chernuchin. La messa in onda è prevista per il 2018.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.