Ennesimo aggiornamento di ottobre per OnePlus 3 e 3T: indicazioni su OxygenOS 4.5.1

Trapelano le prime informazioni a proposito di una nuova patch tutta da scoprire. Ecco i primi dettagli del 16 ottobre

3
CONDIVISIONI

Emerge ancora una volta un aggiornamento ottimizzato sui vari OnePlus 3 e OnePlus 3T oggi 16 ottobre, visto che gli sviluppatori hanno dato ufficialmente il via alla distribuzione di OxygenOS 4.5.1. Dopo i segnali incoraggianti giunti durante l’ultimo fine settimana sul fronte di Android Oreo, dunque, è necessario fare uno step ulteriore e analizzare quello che sulla carta dovrebbe essere comunque un minor upgrade. Almeno stando a quanto emerso fino a questo momento.

La notizia riguardante la patch di oggi non giunge tanto dalle segnalazioni dei possessori di OnePlus 3 e 3T, quanto da una fonte come The Android Soul, utile a farci capire anche la natura di questo nuovo aggiornamento. Cosa possiamo aspettarci dopo il download di questo nuovo upgrade? Sulla carta nulla di particolare, in quanto il team OnePlus dovrebbe essersi messo alle spalle qualche bug minore, assicurando al pubblico un passo in avanti per quanto riguarda le prestazioni generali dei due smartphone.

Sarà interessante nel corso dei prossimi giorni capire anche se ci sarà un’incidenza anche sulla durata della batteria per OnePlus 3 e 3T, anche se come vi stiamo riportando l’esperienza di utilizzo dei due device non dovrebbe essere soggetta a rivoluzioni in seguito al rilascio della OxygenOS 4.5.1. Insomma, prestate molta attenzione ad ogni dettaglio dopo aver installato il nuovo aggiornamento, in attesa che gli sviluppatori facciano il passo decisivo per assicurare a tutti Android Oreo.

E voi avete già provato il pacchetto software? Fateci sapere se c’è qualcosa di strano da mettere in evidenza con OnePlus 3 e 3T dopo il download dell’ennesimo aggiornamento assicurato a due dispositivi ancora molto popolari qui in Italia. Che ne pensate della frequenza con cui gli sviluppatori danno degli importanti segnali di vita al proprio pubblico sul fronte software?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.