Viola Davis dice la sua sul caso Harvey Weinstein: “Puoi scegliere il tuo peccato, ma non le conseguenze”

Anche Viola Davis ha parlato riguardo il caso di Harvey Weinstein, il produttore della Miramax reo di aver violentato molte giovani attrici

126
CONDIVISIONI

Anche Viola Davis ha parlato dello scandalo che negli ultimi giorni ha investito Harvey Weinstein, il noto produttore della Miramax accusato di aver molestato molte giovani attrici, tra cui Angelina Jolie, Gwyneth Paltrow e Rose McGowan.

La Davis ha reso noto il suo pensiero, prevedibilmente duro e condannatorio, con un comunicato inviato in esclusiva al portale americano Variety. “Il predatore vuole il vostro silenzio. Alimenta il suo potere e il suo diritto, E vuole che ciò alimenti la vostra vergogna” ha scritto l’attrice, attualmente in tv con la quarta stagione di How to Get Away with Murder.

“I nostri corpi non sono dei bottini di guerra, un trofeo da collezionare per rifornire il vostro ego. Sono NOSTRI!!! Non appartengono a te!! E quando lo prendi senza permesso, lo DISTRUGGI… come un virus!!!” ha continuato Viola Davis, concludendo con un riferimento diretto al produttore: “Ai predatori… Weinstein, lo sconosciuto, il parente, il fidanzato… Ho una cosa da dirvi: ‘Potete scegliere il vostro peccato, ma non le sue conseguenze. Alle vittime… Vi sono vicina. Credo in voi e… Vi sto ascoltando”.

Il Premio Oscar per Barriere si unisce quindi alla ben fornita schiera di celebrità che si sono esposte condannando pubblicamente le azioni di Weinstein, che include tra gli altri Charlize Theron, Nicole Kidman, Hillary Clinton, Ben Affleck, George Clooney, Kate Winslet, Jennifer Lawrence ed Emma Watson.

Harvey Weinstein, dopo l’esplosione delle accuse nei suoi confronti, è stato licenziato dalla Miramax con effetto immediato. La moglie di Weinstein, Georgina Chapman, ha fatto sapere di aver già provveduto a lasciare il marito, sposato dieci anni fa: “Il mio cuore va in pezzi al pensiero di tutte le donne che hanno sofferto dolori tremendi a causa di queste azioni imperdonabili” ha detto tramite un comunicato, “Ho deciso di lasciare mio marito. Prendermi cura dei miei figli piccoli è la mia priorità assoluta e chiedo ai media di lasciarci della privacy in questo momento”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.