Primi spettri sui Google Pixel 2: amarezza confezione e disponibilità risicata

Primi dati relativi ai Google Pixel 2 poco confortanti, ma siamo solo all'inizio

9
CONDIVISIONI

Primi spettri sul conto dei nuovi Google Pixel 2, per quanto riguarda la confezione di vendita ed il fantasma delle scorte limitate, che ha già contraddistinto la passata generazione, probabilmente per questo mai decollata (oltre che per il prezzo, per nulla abbordabile).

Purtroppo, la dotazione degli accessori inclusi nel packaging dei Google Pixel 2 si presenta alquanto scarna: mancano gli auricolari, ed è presente solo un piccolo adattatore con USB Type-C/jack da 3.5 mm, cosa che a più di qualcuno siamo convinti non piacerà per nulla.

In realtà, però, quel che di più preoccupa sono le scorte disponibili al momento, davvero esigue. Sul Play Store Devices US non c’è nulla di scritto che dia indicazioni sull’assortimento dei Google Pixel XL 2 di colorazione bianca; le previsioni rivelano di un’attesa di svariate settimane per l’acquisto dei Google Pixel 2 e Pixel 2 XL di ogni colore e variante di memoria, tranne che nel caso dei Google Pixel 2 di colorazione nera, l’unica versione già pronta per essere spedita (parliamo sempre del mercato americano).

In Italia, si è certi solo dell’arrivo del Google Pixel 2 XL, a partire dal 15 novembre (non è dato sapere se mai il fratello minore varcherà i nostri confini): tuttavia, se la situazione è tanto tragica localmente, possiamo solo immaginare che lotteria sarà riuscire a reperirne un’unità nel nostro territorio.

Non vogliamo di certo sparare sulla croce rossa, ma, almeno per adesso, le cose non giocano a favore dei nuovi Google Pixel 2, che rischiano di fare la stessa fine dei primi Google Pixel (vista anche la fascia di prezzo cui appartengono, decisamente troppo pretenziosa per un prodotto, a detta di molti, nemmeno così rivoluzionario). Questo è quel che pensiamo noi: voi, chiaramente, potrete anche dissentire, od andare oltre il mero aspetto economico. Cosa ne pensate?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.