Francesco Bertoli a X Factor 2017 eliminato al Bootcamp, Fedez: “Ti auguro il meglio”

L'ex frontman dei Jarvis perde la sedia.

88
CONDIVISIONI

Francesco Bertoli a X Factor 2017 viene eliminato dal giudice Fedez ai Bootcamp degli Under Uomini. La sfortuna di Bertoli è infatti stata quella di aver conquistato a fatica una seconda chance con un’audizione molto buona attraverso la quale ha convinto tre giudici su quattro.

Il solo “no” di Bertoli è però stato proprio quello del rapper Fedez e proprio lui ha ricevuto in dono la categoria degli Under Uomini. Dopo la prima scrematura dei concorrenti attraverso il J-Day collettivo, Fedez ha dovuto assegnare le cinque sedie ai dodici superstiti Under Uomini.

Francesco Bertoli ha convinto il giudice della sua categoria e ha conquistato una sedia ma è stato poi costretto ad alzarsi per lasciare il suo posto all’ultimo talento del team di Fedez: Lorenzo Bonamano.

“Mi ricordo di te e del polverone che avete scatenato l’anno scorso” gli aveva detto alle audizioni per “metterlo a suo agio” poco prima dell’esibizione. Francesco Bertoli ha però avuto la tenacia di tornare sullo stesso palco da solista ed esibendosi ha ottenuto il lasciapassare di Mara Maionchi, Levante e Manuel Agnelli.

Se il giudice di categoria degli Under Uomini fosse stato un altro, probabilmente Bertoli avrebbe conquistato un posto per gli Home Visit ma niente di fatto.

“Mi dispiace, ti auguro il meglio, davvero”: così Fedez saluta Francesco Bertoli e cede la sua sedia a Lorenzo Bonamano.

All’audizione, Fedez aveva motivato il suo “no” con queste parole, timoroso di dare al cantante una seconda chance, a suo dire poco meritata:

“Questo palco è una grande occasione e ho paura a dare un’altra occasione a te perché già una volta hai dimostrato di non meritarla. Sei bravo ma non più di tanti altri, in merito all’esibizione di oggi non ho trovato nulla di interessante“.

Che sia ancora questo il problema? Per Francesco Bertoli X Factor 11 finisce al Bootcamp.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.