Foto Google Pixel 2 e XL 2: modello phablet troppo simile al Samsung Galaxy S8?

Cover dei display svelano un design tradizionalista e un altro rivoluzionario. Il punto sui due top di gamma.

7
CONDIVISIONI

Ecco svelati una volta per tutte i Google Pixel 2 e XL 2 in foto? Mancava all’appello solo questo contributo per chiudere il cerchio dei due top di gamma in arrivo il prossimo 4 ottobre. Dopo avervi raccontato nel dettaglio la scheda tecnica dei due device made by Mountain View, grazie ad un tweet del noto leaker Benjamin Geskin,ora possiamo presentarvi quello che dovrebbe essere l’aspetto finale dei due device.

Lo scottante cinguettio è presente subito qui sotto e corrisponde in pieno a quanto recentemente condiviso con i nostri lettori. Fra meno di una settimana avremo a che fare con un Google Pixel tutto sommato molto “conservatore” e dunque con un design rivolto al passato, mentre al contrario un Google Pixel XL 2 che sarà l’avanguardia della nuova generazione di smartphone targati Big G. Proprio il secondo esemplare più grande strizzerebbe l’occhio al Samsung Galaxy S8 e S8 Plus e comunque a tutta una serie di device sui quali il display predomina la parte frontale dei telefoni, lasciando spazio solo a cornici sottilissime.

Mostrate nel tweet le due cover protettive del display dei due esemplari. A sinistra dunque viene visualizzato l’accessorio che dovrebbe essere utilizzato per il Google Pixel 2 “standard” che mostra una lunetta superiore ed Inferiore nella norma, dunque abbastanza estesa. Tra le caratteristiche peculiari tuttavia di questa cover, sottolineo la presenza di ben due altoparlanti (uno al di sopra del display e l’altro al di sotto):  ci troviamo dunque nel cospetto di un modello molto orientato verso l’esperienza audio? Tutt’altra storia invece per il Google Pixel XL 2 che sembrerebbe appartenere a tutt’altra generazione di smartphone. Come già accennato, il design è incredibilmente simile a quello dei Samsung Galaxy S8 con il suo famosissimo Infinity display e con i bordi laterali che sembrano curvare per garantire un’esperienza visiva davvero totalizzante.

Chiaro, ci troviamo di fronte a immagini non ufficiali ma la notorietà del leaker che si è contraddistinto nel recente passato per le numerosissime informazioni relative agli iPhone 8 e iPhone X, ci fornisce una discreta certezza sul fatto che quanto vedremo mercoledì prossimo 4 ottobre sarà tutto sommato molto simile a quanto qui proposto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.