Surriscaldamento ASUS ZenFone 2 con flop batteria, come arginare l’aggiornamento 352

Può capitare che l'ASUS ZenFone 2 prenda a scaldare di più dopo l'aggiornameto 352: come pompare la batteria

67
CONDIVISIONI

Avete da poco scaricato a bordo del vostro ASUS ZenFone 2 l’ultimo aggiornamento 352, notando un eccessivo surriscaldamento del dispositivo ed un conseguente calo della batteria? Non siete gli unici, pare si stia parlando di un disturbo piuttosto diffuso.

Tuttavia, affibbiare la responsabilità del drenaggio all’upgrade non sempre è la scelta più saggia (specie in periodi così caldi, in cui sembra regnare perenne l’afa tropicale): bisogna prima appurare l’ipotesi sia giusta. Come? Esaminando l’esatta temperatura sprigionata dal proprio dispositivo.

Chiariamo ogni dubbio: la CPU, in condizioni normali, raggiunge un valore medio compreso tra i 32 ed i 40°, e che oscillano tra i 20 ed i 27° per quanto riguarda la batteria (la temperatura della CPU si alza inevitabilmente, e non per forza per un malfunzionamento, quando il dispositivo viene sollecitato da un forte stress, mentre il valore di calura della batteria sale quando il telefono è sotto carica).

Ove mai la temperatura della CPU del vostro ASUS ZenFone 2 dovesse superare costantemente il range compreso tra i 65 ed i 90° e la batteria gli intervalli compresi tra i 40 ed i 60°, allora dovreste iniziare a farvi più di qualche domanda. Per tutte le misurazioni del caso, vi rimandiamo all’ottima applicazione ‘CPU-Z per Android‘, che vi aiuterà a tenere sotto stretto controllo lo stato di calore raggiunto dalle dovute componenti.

Vi segnaliamo anche l’applicazione ‘CPU Cooler Master‘, che si occuperà di studiare i comportamenti del vostro ASUS ZenFone 2 nel post-aggiornamento al pacchetto 352, analizzando il lavoro svolto dalla CPU ed individuando quale delle applicazioni installate stia prendendo a consumare più batteria di quanto prima non facesse.

Il programma è impostato anche per inviarvi apposite notifiche quando la temperatura della CPU raggiungerà il valore limite di 36° (intervallo che potete anche modificare personalmente), fornendo una lista con tutte le applicazioni che stanno in quel momento contribuendo ad innalzare il tasso di calura dell’ASUS ZenFone 2: a quel punto potrete voi decidere di terminarli, e, se possibile, sbarazzarvene (almeno fino a che lo sviluppatore non abbia corretto la disfunzione).

Commenti (1):
alex

App totalmente inutili non servono a nulla..il mio asus zenfone 2 e arrivato a 70 gradi guardando un video di musica che avevo scaricato mesi fa senza Wi-Fi e internet attivo …lasus sta facendo in modo che siano tanti di quei problemi che ti facciano spingere sul nuovo modello ..una cosa e sicura mai più asus …lo mandato in assistenza e non mi ritorna da mesi..ora ho s7edge e mi trovo benissimo soldi ben spesi..meglio spendere di più ma avere un cellulare decente…
Tutte le applicazione che diminuiscono temperatura ecc non servono a nullaaaaa più che altro ti fanno stressare ancora Di più il cellulare..es. clan master che dopo averlo installato mi impallava il telefono un consiglio..non usate clan master o quelle per aumentare durata della batteria non offrono quello che dicono anzi fanno il contrario l’unica cosa che potete fare e riavviare il telefono una volta al giorno e funzionerà meglio di prima

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.