Volume al massimo per gli Aerosmith e Placebo a Firenze Rocks: video e foto dalla Visarno Arena

Aerosmith e Placebo a Firenze Rocks per la prima serata dedicata alla musica della Visarno Arena: ecco i momenti più significativi del concerto.

Aerosmith e Placebo a Firenze Rocks conoscono gli ingredienti necessari per scaldare il pubblico, accorso per assistere a una delle tappe del concerto di congedo della band di Steven Tyler. È con Rag Doll che i cattivi ragazzi del rock hanno inaugurato la serata alla Visarno Arena di Firenze, dove hanno suonato di fronte a circa 50000 persone.

Tenuta zebrata per il frontman degli Aerosmith, con tanti occhiali Rayban e un bacio stampato sulla guancia. La band statunitense ha terminato la giornata dedicata alla musica con un concerto sensazionale, non senza un’incursione di Joe Perry tra il pubblico per il quale ha suonato Jaded.

Ricca la scaletta che il gruppo ha voluto dedicare ai fan di Firenze, con un terzetto delle meraviglie in avvio che ha compreso anche la già citata Rag Doll. In setlist anche la trascinante Come Togheter, cover dei Beatles già portata al successo qualche anno fa. La sessione si è conclusa con Walk This Way, che lascia uno spiraglio aperto per tutti i fan che desiderano vederli ancora sul palco. Questa la scaletta del concerto degli Aerosmith alla Visarno Arena di Firenze.

Let the Music Do the Talking
Young Lust
Rag Doll
Livin’ on the Edge
Love in an Elevator
Janie’s Got a Gun
Nine Lives
Stop Messin’ Around (Fleetwood Mac cover)
Oh Well (Fleetwood Mac cover)
Sweet Emotion
I Don’t Want to Miss a Thing
Come Together (The Beatles cover)
Chip Away the Stone
Cryin’
Dude (Looks Like a Lady)
Dream On
Walk This Way

Ad aprire il live degli Aerosmith sono stati i Placebo. 30000 persone e una band decisamente in forma, quella che è salita sul palco della Visarno Arena. Brian Molko e i suoi non hanno deluso il folto pubblico accorso al Parco delle Cascine per una delle tappe del tour che ha toccato l’Italia. Entusiasti di esibirsi di fronte a una così ricca rappresentanza, i Placebo hanno condotto una setlist senza lasciare spazio alle pause, con un ritmo serrato che ha rivelato la perfetta forma del suo frontman.

Tanti i successi presenti in scaletta, ai quali hanno partecipato anche molti dei fan presenti. Immancabile Song to say good bye ma anche Special K e Nancy Boy. L’impatto è stato quello atteso per i grandi eventi, inaugurati dal sensazionale concerto tenuto dai Green Day il 14 giugno, seguito da quello dei Radiohead del 16 giugno, nel quale la band di Thom Yorke ha regalato l’interpretazione di Creep.

AerosmithPlaceboDeaf HavanaDj Ringo & Dj TokyJack LukemanSoviet SovietFoto: Francesco Prandoni e Elena Di Vincenzo

Pubblicato da Firenze Rocks su Venerdì 23 giugno 2017

Il tour che i Placebo stanno portando in giro per il mondo, ’20 Years of Placebo, celebra i 20 anni della band dalla pubblicazione del disco di debutto che porta proprio il loro nome. La setlist è una fedele raccolta di questi anni di successi, compresi quelli che la band aveva deciso di non suonare più. Tra queste Pure Morning e Nancy Boy, che Brian Molko ha dichiarato di aver inserito in scaletta per accontentare le richieste dei fan. Questa la scaletta alla Visarno Arena di Firenze.

Pure Morning
Loud Like Love
Jesus’ Sun
Soulmates Never Die
Special Needs
Too Many Friends
Twenty Years
For What It’s Worth
Slave To The Wage
Special K
Song To Say Goodbye
The Bitter End
Nancy Boy
Infra-Red
Runnin Up That Hill (Kate Bush cover)

Crediti Foto: Francesco Prandoni e Elena Di Vincenzo

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.