Oggi 5 giugno la presentazione iOS 11 al WWDC 2017: diretta streaming, orario e live blogging in italiano

Una serie di utili informazioni per non perdersi davvero nulla dell'attesissimo evento organizzato da Apple

17
CONDIVISIONI

L’attesa è finalmente terminata per milioni di utenti Apple, visto che oggi 5 giugno prenderà il via il tanto atteso WWDC 2017, con la possibilità di seguire su questa pagina, anche in diretta streaming, la presentazione iOS 11. Cosa aspettarsi da Apple e quali sono le informazioni necessari da appuntare per non perdersi nemmeno un minuto dell’appuntamento che, per la felicità di tutti, svelerà i punti forza del nuovo sistema operativo? Analizziamo tutto quello che sappiamo.

Partiamo dal presupposto che l’orario di apertura del WWDC 2017 è fissato come sempre alle 19 italiane e che, a partire da quel termine, in questa pagina potrete ottenere tutte le informazioni del caso in tempo reale su quello che di volta in volta svelato a proposito dell’aggiornamento iOS 11. Per guardare la presentazione in diretta streaming ed in video, poi, potrete affidarvi alla pagina ufficiale annunciata da Apple.

REQUISITI – In tal senso i requisiti annunciati da Apple sono piuttosto chiari. Dovrete dotarvi entro l’orario indicato di un iPhone, iPad o iPod con browser Safari incorporato, a patto che il vostro device sia dotato di iOS 7.0 o versione successiva. In alternativa, potrete puntare su un Mac con Safari 6.0.5 o versione successiva, con sistema operativo OS X v10.8.5 o successiva. Occhio anche alla possibilità di seguire il WWDC 2017 tramite PC con Microsoft Edge su Windows 10. Infine, streaming disponibile via Apple TV a patto che disponiate di un modello di seconda o terza generazione, con software 6.2 o versione successiva.

COSA ASPETTARSI DA APPLE – Quali saranno le principali novità di iOS 11? Grande attesa per Siri Speaker, da molti visto come il nuovo antagonista di Google Home in termini di assistente domestico. Dovrebbe essere questo il presupposto per una maggiore interazione di Siri con altre applicazioni. Senza dimenticare il primo possibile File Manager di Apple, vale a dire Files. Occhio però alle altre sorprese, perché la ventata di novità con iOS 11 al WWDC 2017, i cui aggiornamenti in tempo reale li troverete in questa pagina della 19 italiane, non si arresta certo qui.

Segui gli aggiornamenti della sezione iOS 10 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.