Il primo trailer di House of Cards 5 mette in chiaro l’obiettivo di Frank e Claire Underwood (video)

Netflix ha diffuso il primo full-trailer di House of Cards 5, che mostra alcune scene direttamente dai nuovi episodi

“Gli americani non sanno cosa sia meglio per loro“: con questa premessa del Presidente Francis J. Underwood comincia il primo full trailer diffuso da Netflix per House of Cards 5, il cui debutto è atteso per il prossimo 30 maggio.

Nel video, primo trailer a mostrare scene inedite provenienti dai nuovi episodi della serie, un discorso del protagonista Frank – interpretato da Kevin Spacey – fa da sottofondo alle immagini: è un discorso che non ha paura di mettere in chiaro che l’obiettivo dei coniugi Underwood è uno solo, e cioè il potere.

Io sì. Io so esattamente di cosa hanno bisogno. Sono come bambini, Claire” continua Frank rivolgendosi alla moglie, il cui volto è quello di Robin Wright: “Dobbiamo tenere loro le dita appiccicose e pulire le loro bocche schifose. Insegnare loro cosa è giusto e cosa è sbagliato, dire loro cosa pensare, che sentimenti provare e cosa desiderare“.

Underwood però non sembra preoccupato per le sorti di questo povero popolo perso: “Fortunatamente per loro, hanno me. E te” è la conclusione a cui giunge, prima di pronunciare il proprio cognome seguito da “2016, 2020, 2024, 2028, 2032, 2036”, come a indicare tutti gli anni di presidenza che si prospettano per il duo.

Le immagini che fanno da sfondo al discorso di Frank non sono meno interessanti: il primo sguardo a House of Cards 5 prevede come sempre segreti, complotti e relazioni ambigue, una delle quali riguarda il presidente in persona. Spacey, infatti, appare in un fotogramma durante quello che sembra l’inizio di un amplesso con un altro uomo: la bisessualità di Frank Underwood era già stata esplorata dalla serie, grazie anche alla figura del bodyguard Edward Meechum, e potrebbe essere un argomento ancora ardente in questa nuova stagione.

House of Cards 5 sarà interamente disponibile su Netflix il prossimo 30 maggio in tutti i paesi in cui il servizio è attivo, con alcune eccezioni: in Italia, ad esempio, i diritti della serie sono ancora detenuti da Sky Atlantic, che trasmetterà gli episodi con cadenza settimanale a partire dal 31 maggio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.