Le recensioni di The Handmaid’s Tale anticipano un “horror femminista” che “dovrebbe terrificarvi”

La stampa americana, che ha visto in anteprima The Handmaid's Tale, ne restituisce l'immagine di una serie ben fatta e dalle tematiche profonde

7
CONDIVISIONI

Il fin troppo tempestivo adattamento di Hulu del romanzo di Margaret Atwood è una delle migliori serie tv della primavera e rende immediatamente Elisabeth Moss in lizza per l’Emmy“: così The Hollywood Reporter parla di The Handmaid’s Tale, nuova serie tv che farà il suo debutto americano il prossimo 26 aprile e che, come sembra, è già un successo annunciato.

La stampa americana ha già potuto visionare in anteprima i primi tre episodi della serie, ed è incredibilmente concorde nell’affermare come si tratti di un prodotto di estrema qualità: non c’è una voce fuori dal coro che asserisca che non valga la pena di vedere The Handmaid’s Tale.

Harper’s Bazaar scrive che The Handmaid’s Tale è “l’horror femminista di cui il 2017 ha bisogno“, e che “merita di essere assaporato anziché guardato di fila in tutta la sua bellissima ingenuità“. TVLine dà alla serie una A- come voto, spiegando ai lettori che la serie “dovrebbe essere terrificante“, visto che la distopia che incarna è un potenziale risvolto negativo del presente in cui viviamo ora. “The Handmaid’s Tale non dà i brividi perché ci dà una precisa cartina della tirannia del mondo reale” scrive The Verge sullo stesso argomento, “È spaventosa perché suggerisce che non importa quanti decenni di progressi facciamo, Gilead [la fittizia repubblica in cui la serie è ambientata] non sarà mai più di pochi passi dietro di noi. E se smettiamo di guardarci le spalle, ci trascinerà verso il fondo“.

Dal punto di vista strettamente tecnico e della realizzazione, il già citato The Hollywood Reporter sottolinea alcune influenze di registi come Stanley Kubrick, Alfonso Cuarón e Jane Campion, oltre a complimentarsi per il lavoro svolto con la costumista Ane Crabtree, con la designer di produzione Julie Berghoff e col direttore della fotografia Colin Watkinson.

I primi tre episodi di The Handmaid’s Tale, nel cui cast compaiono Elisabeth Moss (Mad Men), Alexis Bledel (Gilmore Girls) e Samira Wiley (Orange is the New Black), saranno disponibili negli Stati Uniti su Hulu il prossimo 26 aprile: da lì in poi, la pubblicazione degli episodi rispetterà una cadenza settimanale. Non si sa ancora quando la serie arriverà in Italia e su che piattaforma o canale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.