Morgan lascia Amici di Maria De Filippi: arrivano la conferma e le motivazioni

Dopo i fraintendimenti delle ultime puntate, Morgan lascia Amici di Maria De Filippi: ecco perché.

803
CONDIVISIONI

Morgan lascia Amici di Maria De Filippi. Non è bastata la diplomazia della conduttrice a fermare l’impeto del leader dei Bluvertigo, che ha deciso di abbandonare il programma a poche puntate dall’inizio. La conferma arriva proprio dalla padrona di casa, che si dice costretta ad ammettere il suo fallimento, spiegando le motivazioni che hanno spinto il coach dei Bianchi a lasciare la poltrona, probabilmente in favore di Emma Marrone.

Nella dichiarazione di Maria De Filippi, nella quale conferma l’abbandono di Morgan, si legge tutto il rammarico per non essere riuscita a portare a termine un progetto iniziato con le migliori intenzioni. Marco Castoldi avrebbe deciso di lasciare il programma dopo un lungo confronto con la produzione, nella quale sarebbero partite le accuse e gli insulti nei confronti della squadra guidata dalla Queen Mary.

La conduttrice aggiunge anche un peccato sul finale, che probabilmente indica la delusione nei confronti di qualcosa che non è potuto andare avanti, pur con dei presupposti iniziali che facevano sperare in un’edizione movimentata ma intensa del longevo talent di Canale 5. Morgan lascia la sua squadra a soli 3 serali dall’inizio, con una quarta puntata già registrata della quale sono già state anticipate le lunghissime polemiche. Ecco la nota nella quale Maria De Filippi conferma l’abbandono di Morgan pubblicata da Corriere della Sera:

“Sono purtroppo costretta a confermare le voci che annunciano l’uscita di Morgan da Amici. È vero e lo considero un mio fallimento. Dopo una lunga e vana attesa di un incontro con gli autori e con chi gestisce la produzione, tutto è degenerato. Da lui sono partiti gli insulti, le accuse, le teorie complottiste e persecutorie, fino alla ovvia e necessaria risoluzione degli impegni reciproci. Peccato”

Che Morgan fosse fuori contesto è apparso chiaro fin dalla prima puntata dello show. La musica merita rispetto e silenzio – quello che ha sempre chiesto Marco Castoldi – mentre il pubblico ha sempre preferito lo spettacolo e la valorizzazione del talento dei ragazzi. Morgan ci ha provato, a modo suo, ma è noto che la sua personalità sia troppo predominante e particolare per tenere il passo di un talent che tiene il piede premuto sull’acceleratore. Non suoi i tempi televisivi imposti dal programma, che ha mal digerito le troppo accese polemiche che hanno portato all’allontanamento definitivo del coach dei Bianchi.

Nella lunga dichiarazione rilasciata da Maria De Filippi, c’è spazio anche per elencare tutte le doti di Morgan, che l’hanno indotta a metterlo a capo della squadra dei Bianchi. Doti che non sono bastate a mandare avanti il team, tanto che tre dei ragazzi ancora in gara hanno chiesto alla produzione di poter lasciare il programma. Marco Castoldi è stato liberato da ogni schema organizzativo e continuerà a far parte della trasmissione in una nuova veste, parlandosi e occupandosi di musica in una situazione che gli è sicuramente più congeniale.

Secondo quanto riporta la conduttrice, sarebbero venute a mancare le basi di una solida collaborazione tra coach e concorrenti, che non si sono sentiti guidati adeguatamente ma penalizzati dalle scelte di Morgan che troppo spesso sarebbero state imposte.

Commenti (1):

Lascia un commento: