Revival di Buffy e Firefly? Joss Whedon non esclude il reboot ma “è ora di andare avanti”

Ci saranno i revival di Buffy e Firefly? Joss Whedon non esclude un reboot delle sue due serie tv.

15
CONDIVISIONI

In quest’epoca di grandi reboot televisivi, possiamo aspettarci di vedere anche il revival di Buffy e Firefly? In un’intervista con The Hollywood Reporter, Joss Whedon, il creatore delle due serie tv, ha spiegato perché non riporterà sul piccolo schermo la Cacciatrice e l’equipaggio della Serenity.

Il motivo? Il regista di The Avengers non è molto fan dei revival. “Se hai intenzione di riportare qualcosa in tv, anche se risulta buono come lo era, l’esperienza non è più la stessa”, ha raccontato Whedon al The Hollywood Reporter, parlando di un possibile revival di Buffy e Firefly. “Se lo hai già sperimentato, parte di ciò che hai realizzato è stato fantastico una prima volta. Adesso, devi incontrare le aspettative del pubblico e aggiustarlo per questi anni moderni, il che non è facile.”

Un revival di Buffy e Firefly per ora sembra quindi un caso chiuso. La prima serie tv, con Sarah Michelle Gellar nei panni della Cacciatrice, ha “compiuto” vent’anni proprio il 10 marzo, dopo essersi conclusa nel 2003 al termine di sette stagioni. Meno fortunata è stata la seconda serie tv con protagonista Nathan Fillion, che ha terminato la sua corsa nello stesso anno ma dopo una sola stagione. Caso ha voluto che i fan riscoprissero Firefly anni dopo, facendolo diventare un piccolo cult ancora oggi molto amato.

“Fortunatamente molti miei attori sono ancora in ottima forma”, ha continuato Whedon, “ma non sono preoccupato sul fatto che possano diventare fuori moda. Ciò che mi preoccupa è che sia io ad esserlo come narratore”, rivela al The Hollywood Reporter. “Non voglio provare quella sensazione di dover lasciare qualcosa prima ancora che mi venga chiesto il bis. Non escludo il reboot, ma ho paura.” In particolare, Joss Whedon si scaglia contro la costante voglia hollywoodiana di realizzare revival, dichiarando che è tempo di “andare avanti” e “creare altro materiale per coloro che vogliono fare un reboot più in là”.

“Sono sicuro che realizzeranno molto presto un reboot de La Vita Secondo Jim. L’operazione nostalgia li rende così sicuri da non poterci ritirare da questa idea?” Mentre per un revival di Buffy ormai abbiamo perso le speranze, come lo stesso David Boreanaz aveva dichiarato, siamo sicuri che avere un’altra stagione di Firefly possa mettere d’accordo tutti, del resto Nathan Fillion, terminato Castle, è libero da altri impegni.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.