Zootropolis agli Oscar 2017 è il Miglior film d’animazione: il regista Byron Howard ringrazia il marito (video)

Zootropolis agli Oscar 2017 trionfa come Miglior film d'animazione grazie al suo messaggio di tolleranza: le parole dei registi

14
CONDIVISIONI

Zootropolis agli Oscar 2017 non ha vinto solo il premio per il Miglior film d’animazione, ma anche il derby di casa Disney: il film di Byron Howard e Rich Moore ha scalzato il più recente Oceania (“Moana” in originale), da molti dato come favorito per la vittoria.

In realtà, Zootropolis aveva tutte le carte in regola per vincere anche questo premio dopo essersi aggiudicato già il Golden Globe 2017 nella stessa categoria: l’Academy ha quindi deciso di premiare un film d’animazione che da molti viene già considerato un classico imperdibile, compresi noi di OM.

Sul palco a ritirare il premio si sono presentati i registi Byron Howard e Rich Moore e il produttore Clark Spencer, con un discorso che – senza sorprese – è l’ennesima frecciatina a Donald Trump: “Siamo grati al pubblico di tutto il mondo per aver accolto questo film con una storia dove la tolleranza è più potente della paura dell’altro” ha detto Moore, in riferimento alla trama del film e alle somiglianze con la situazione politica e sociale americana attuale.

Il trio ha ringraziato John Lasseter, produttore esecutivo della pellicola, e Byron Howard ha poi concluso con un sentito ringraziamento al marito: il regista è infatti gay ed è felicemente sposato dal 1988, come da lui menzionato nel documentario Imagining Zootopia.

Zootropolis (“Zootopia” in originale) è uscito tra febbraio e marzo 2016 in tutto il mondo, e detiene il record di quarto film d’animazione più redditizio di sempre al botteghino. Agli Oscar 2017, la pellicola era in lizza nella categoria Miglior film d’animazione insieme a Oceania, La mia vita da zucchina, Kubo e la spada magica e La tartaruga rossa.

Agli Oscar 2017 erano presenti anche Ginnifer Goodwin e Jason Bateman, gli attori che nella versione originale hanno prestato la voce ai protagonisti Judy Hopps e Nick Wilde: ecco le foto che li ritraggono alla cerimonia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.