Guida Resident Evil 7 Biohazard alle armi: ecco tutta l’attrezzatura presente e come ottenerla

Nuovo appuntamento alla scoperta dei segreti di Resident Evil 7 Biohazard, con tutte le armi e le loro posizioni svelate nella nostra guida

7
CONDIVISIONI

Se c’è una cosa che in Resident Evil 7 Biohazard, così come nei predecessori della serie, non poteva mancare, queste erano sicuramente le armi: pochi sono i titoli di stampo survival horror che non permettono l’uso di armi ai videogiocatori, e il titolo di casa Capcom non rientra di certo in questa minuscola schiera. Certo, la situazione si è spostata radicalmente verso una struttura maggiormente legata alla suspanse rispetto agli ultimi tre capitoli che l’hanno preceduto, che di fatto erano a tutti gli effetti degli action horror, ma la salvezza del proprio alter ego digitale passa ancora una volta attraverso il sapiente uso dei mezzi di difesa messi a disposizione dagli sviluppaotori.

Molte e particolari saranno dunque le armi presenti all’interno di Resident Evil 7 Biohazard, e non tutte saranno disponibili da subito, obbligando i giocatori a compiere determinate azioni all’interno del titolo per poter beneficiare delle prestazioni di tutti i contenuti sbloccabili, ed usabili in una seconda run.

Procediamo con ordine, analizzando, passo dopo passo, ogni singola arma presente all’interno del gioco:

  • Piede di Porco: Arma monouso, ottenibile sulla cisterna.
  • Motosega: ottenibile completando il gioco in meno di quattro ore.
  • Pistola M19: ottenuta sotto forma di pistola rotta all’inizio del gioco, si potrà riparare usando il kit apposito nell’area dei test.
  • Shotgun M37: ottenuto dopo aver preso lo Shotgun rotto, si potrà usare per sostituire l’M37 retto dalla statua.
  • Mitragliatrice P19: Situata sulla nave, nella camera del capitano, richiederà la chiave dello stesso capitano per sbloccare la cassaforte che la contiene.
  • Coltello: arma della storia, immancabile.
  • Coltello da sopravvivenza: ottenibile dopo aver completato la sezione di Mia, quasi alla fine del gioco.
  • Ascia: ottenibile dopo aver incontrato il primo nemico del gioco: occhio al pavimento!
  • Pistola G17: da raccogliere dal pavimento prima dell’inizio della prima boss fight al piano terra, non appena aprirete la porta del garage.
  • Pistola MPM: ottenibile dopo aver completato la sezione di Mia.
  • Albert-01R: sbloccabile terminando il gioco ad una qualsiasi difficoltà.
  • Bomba a distanza: arma della storia, immancabile.
  • Lanciagranate: c’è una porta chiusa con uno scorpione sopra nell’angolo sud-est di casa Baker: tornateci non appena avrete recuperato la chiave corvo per accedere alla stanza, per prendere alcune munizioni, kit medici e il lanciagranate.
  • Bruciatore: rinvenibile in due parti sulla veranda.
  • 44 Mag: ottenibile una volta usciti da casa Baker: necessita di 9 monete antiche per essere sbloccato

Insomma, armi per tutti i gusti, dal corpo a corpo alla lunga distanza, e che permetteranno a tutti di avere i mezzi a disposizione per raggiungere i titoli di coda di Resident Evil 7 Biohazard senza troppi patemi d’animo, sebbene non possiamo fare altrettante rassicurazione in materia di brividi di paura!

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.