Morto John Hurt, ex Doctor Who e Ollivander di Harry Potter: aveva 77 anni

Lutto nel mondo dello spettacolo: morto John Hurt, icona del cinema e della tv britannica, noto per aver preso parte a Doctor Who, Harry Potter e Alien.

347
CONDIVISIONI

Il 2017 inizia con una triste notizia: è morto John Hurt, ex War Doctor di Doctor Who e interprete di Mr. Ollivander in Harry Potter. L’attore, attivo nel mondo del cinema, della tv e del teatro, è deceduto nella notte all’età di 77 anni a causa di un cancro al pancreas, malattia che annunciò di avere due anni fa, ancora allo stadio iniziale. Nonostante ciò, Hurt dichiarò all’epoca di voler continuare a lavorare.

Originario di Chesterfield, John Hurt si era fatto conoscere al pubblico per il suo carisma e le sue doti artistiche; è stato uno dei più celebri ricercatori attori inglesi nel mondo, grazie alle sue performance dove metteva tutta la sua emotività sulla scena. Proprio per la sua presenza scenica, l’attore ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti, come quattro BAFTA Awards, un Golden Globe nel 1979 per il film Fuga di Mezzanotte e ha ottenuto due nomination agli Oscar, una per Fuga di mezzanotte e l’altra per The Elephant Man.

Sul piccolo schermo lo si ricorda per aver doppiato il Grande Drago in Merlin, e per le sue due apparizioni nella popolare serie fantascientifica britannica Doctor Who, dove ha interpretato il War Doctor nello speciale dedicato al cinquantesimo anniversario dello show. Ultimamente era tra i protagonisti della miniserie The Last Panthers.

Il contributo più grande di John Hurt è certamente nel mondo del cinema. Dopo l’exploit in Fuga di Mezzanotte, approda in Alien di Ridley Scott e The Elephant Man di David Lynch. È il protagonista dell’adattamento del romanzo 1984 di George Orwell nel film omonimo, appare in Balle Spaziali di Mel Brooks, Contact di Robert Zemeckis, in Harry Potter e la Pietra Filosofale e I Doni della Morte è il venditore di bacchette magiche, Mr. Olivander. Infine, negli ultimi anni recita accanto a Tom Hiddleston in Solo gli Amanti Sopravvivono e in Jackie, pellicola incentrata sulla moglie di Kenny con Natalie Portman.

Morto John Hurt, se ne va un’altra icona del cinema britannico, dopo la triste morte del collega Alan Rickman avvenuta appena un anno fa. Una macabra curiosità: l’ex di Doctor Who è stato l’attore con più morti sul piccolo schermo: tutti i suoi personaggi sono morti più di 40 volte nei film.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.