Resident Evil 7: Biohazard migliore su PS4, Xbox One o PC? Video comparativo all’ultimo frame

Comparate le varie versioni disponibili di Resident Evil 7: Biohazard, con un vincitore che spicca su tutti gli altri

11
CONDIVISIONI

È stato rilasciato soltanto da pochissimi giorni, lo scorso 24 Gennaio, ma Resident Evil 7: Biohazard è già riuscito a mandare in brodo di giuggiole i fan storici della saga: dopo infatti alcuni capitoli che, a detta degli aficionados di lungo corso, avevano snaturato il gameplay della serie, andando in una direzione meno survival e molto più action, questo settimo capitolo sembrerebbe aver riportato in ordine le cose con una serie di correzioni sostanziali, prima fra tutte il cambio di telecamera, che passa dalla terza alla prima persona, con tanti ringraziamenti da parte dei fruitori di Playstation VR.

Come di consueto, però, la domanda che ci si pone è sempre, bene o male, la stessa: se dispongo di più piattaforme, per quale mi conviene acquistare una copia del titolo? In nostro soccorso giunge IGN.com che, in un utilissimo video comparativo, mette a nudo la prestanza delle edizioni PS4, Xbox One e PC, aiutando gli utenti nell’ardua scelta.

Segnalandovi anticipatamente le specifiche tecniche del PC usato per la prova (CPU: intel Core i7-6850k a 3.60GHZ, memoria: 32GB GPU, scheda grafica:NVIDIA GeForce GTX 1080 x2 SLI Configuration e HDD: 1TB SSD), l’edizione più performante risulta ovviamente questa. Certo, assemblare un PC simile, su cui rendere altamente performante Resident Evil 7: Biohazard potrebbe non essere impresa alla portata delle tasche di tutti i videogiocatori, ed ecco allora che la competizione più serrata si sposta tra PS4 e Xbox One: qui le cose sono molto più livellate, sebbene sulla console di casa Sony i frame risultino leggermente più definiti graficamente, nonché dotati di maggiore luminosità, fattore che consente di apprezzare ogni singola sfaccettatura grafica del titolo, a differenza della controparte Microsoft, che sfrutta maggiormente il “fattore oscurità”.

Certo, sono differenze minime, che non giustificano l’acquisto (qualora possediate una delle due console) dell’altro hardware, ma che aiutano di certo a scegliere quale delle due portare a casa.

Intanto fanno già segnare cifre da capogiro le vendite dell’ultimo capitolo della serie targata Capcom: Resident Evil 7: Biohazard ha infatti, come segnalato da Thisgengaming.com, già venduto oltre 2,5 milioni di copie in tutto il mondo, per un totale di oltre 75 milioni fatti registrare cumulativamente dai vari capitoli della saga, e con una stima che riporta la possibilità di sforare il muro delle 4 milioni di unità totali piazzate: il rischio sembra aver ampiamente ripagato!

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.