Ecco Overture, l’anime dedicato a Gravity Rush 2 che collega i due capitoli della serie (link al video)

Se siete appassionati di Gravity Rush e avete 20 minuti liberi, non potete perdervi Overture per conoscere tutti i retroscena del secondo capitolo.

5
CONDIVISIONI

Sony Interactive Entertainment ha rilasciato nelle ultime ore Gravity Rush The Animation: Overture. Si tratta di un video anime ambientato tra l’originale Gravity Rush del 2012 e l’imminente Gravity Rush 2, facendone quindi da ponte narrativo per raccontare le vicende di Kat tra un capitolo della serie e l’altro. Il video dura circa 20 minuti ed è prodotto da Studio Khara. Potete visualizzarlo di seguito, buona visione!

L’anime proietta la protagonista, la regina della gravità Kat, alle prese con nuovi poteri gravitazionali mentre affronta un nuovo nemico deciso a turbare l’equilibrio dell’universo. Vedremo questi poteri anche nel videogioco? E il nemico in questione tornerà anche in Gravity Rush 2? Lo scopriremo il 18 gennaio, data di lancio ufficiale del titolo sviluppato da SCE Japan Studio e Project Siren (sotto la direzione del game designer Keiichiro Toyama) in esclusiva PS4.

In Gravity Rush 2 tornerà Kat come protagonista per mostrare tutta la potenzia delle sue abilità di controllo gravitazionale su PS4: sul Playstation Store, inoltre, è già disponibile una demo del titolo strutturata in due parti. C’è un sentiero per i neofiti, più facile e condito di approfonditi tutorial al sistema di movimento in aria, e uno per i giocatori esperti che hanno giocato il primo Gravity Rush, costellato di più nemici, più boss e senza alcun tutorial. L’obiettivo della missione disponibile nella demo è di recuperare un carico rubato: un incarico all’apparenza semplice, ma le cose potrebbero presto complicarsi per Kat.

Noi abbiamo raccolto le nostre impressioni sul titolo in un articolo basato sul provato della demo. Il titolo di Keiichiro Toyama si preannuncia un’esclusiva PS4 divertente e particolare, animata da una grafica vivace e colorata grazie al pregevolissimo cell shading utilizzato per rendere un effetto quanto più “anime” possibile, ma ci aspettiamo un salto di qualità sotto il punto di vista del gameplay rispetto all’originale Gravity Rush. Voi cosa vi aspettate da Gravity Rush 2?

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.